RICERCA E SVILUPPO agrifood SCIENZA DELLA VITA fabbrica intelligente decreto 5 febbraio 2019PROGETTI DI RICERCA & SVILUPPO, Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita: sono in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale i due decreti con cui vengono rilanciati gli interventi agevolativi in favore dei grandi progetti di R&S, con una dotazione finanziaria complessiva di oltre 500 milioni di euro.
IL PRIMO DECRETO: rifinanzia su tutto il territorio nazionale interventi agevolativi a favore delle imprese che investono in grandi progetti di ricerca e sviluppo nei settori “Agenda digitale” e “Industria sostenibile”.
Sono, inoltre, riservate agevolazioni per interventi riguardanti la riconversione dei processi produttivi nell’ambito dell’economia circolare.
IL SECONDO DECRETO: definisce una nuova agevolazione a favore dei progetti di ricerca e sviluppo promossi nell'ambito delle aree tecnologiche Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita.
BENEFICIARI: la misura si rivolge alle imprese che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria in tutto il territorio nazionale, con una riserva di 50 milioni dedicata alle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.
Sono inoltre previste agevolazioni nel settore del “Calcolo ad alte prestazioni” coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente.
DOMANDE: le modalità e i termini per la presentazione delle domande per ottenere le agevolazioni saranno definite con provvedimenti ministeriali in corso di approvazione.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

PROGETTI DI RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE

 Chiedi un appuntamento a Milano
Chiedi un appuntamento a Brescia
Chiedi un appuntamento a Torino
Chiedi un appuntamento a Verona
Chiedi un appuntamento a Venezia
Chiedi un appuntamento a Perugia
Chiedi un appuntamento a Bologna
Chiedi un appuntamento a Ancona
Chiedi un appuntamento a Firenze
Chiedi un appuntamento a Roma
Chiedi un appuntamento a Napoli
Chiedi un appuntamento a Salerno
Chiedi un appuntamento Bari

Chiedi un appuntamento in altre città

AGRIFOOD

il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione intelligente
che fa riferimento a soluzioni tecnologiche per la produzione, la conservazione, la tracciabilità e la
qualità dei cibi, relativo ai comparti produttivi riconducibili all’agricoltura e alle attività̀ connesse,
alle foreste e all’industria del legno, all’industria della trasformazione alimentare e delle bevande,
all’industria meccano-alimentare, del packaging e dei materiali per il confezionamento;

CALCOLO AD ALTE PRESTAZIONI

il settore applicativo della Strategia nazionale di
specializzazione intelligente che fa riferimento alle tecnologie e alle metodologie di calcolo parallelo
e distribuito fino alle scale estreme, agli ambienti di sviluppo necessari a supportare l’uso scientifico
e industriale di queste tecnologie, alle applicazioni scientifiche e industriali in tutti i settori di interesse
(scienze naturali, ingegneria e discipline umanistiche) sia in ambito di calcolo scientifico che datacentric,
alle piattaforme di calcolo atte a supportare la verifica dei metodi, lo sviluppo dei prototipi e l’operatività delle applicazioni;

FABBRICA INTELLIGENTE

il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione
intelligente che fa riferimento a soluzioni tecnologiche destinate all’ottimizzazione dei processi
produttivi e di automazione industriale, alla gestione integrata della logistica in rete, alle tecnologie
di produzione di prodotti realizzati con nuovi materiali, alla meccatronica, alla robotica, all’utilizzo
di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) avanzate per la virtualizzazione dei
processi di trasformazione e a sistemi per la valorizzazione delle persone nelle fabbriche;

SCIENZE DELLA VITA

il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione
intelligente che comprende tutte le discipline rivolte allo studio della materia e delle specie viventi,
dai livelli elementari agli organismi superiori, all’uomo, agli animali, alle piante.

AMBITO OPERATIVO

Al fine di dare attuazione alla Strategia nazionale di specializzazione intelligente e di sostenere la valorizzazione economica dell’innovazione sull’intero territorio nazionale attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative di alto profilo, il decreto disciplina le procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nei settori applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi a

  • “Fabbrica intelligente”
  • “Agrifood”
  • “Scienze della vita”
  • e “Calcolo ad alte prestazioni”.

RISORSE

Per la concessione delle agevolazioni previste sono rese complessivamente disponibili le seguenti risorse:
a) euro 140.000.000,00 (centoquarantamilioni/00) a valere sulle risorse del Fondo per la crescita sostenibile;
b) euro 50.000.000,00 (cinquantamilioni/00) a valere sulle economie derivanti dalle risorse destinate alle aree svantaggiate del Paese dal Piano di Azione e Coesione 2007-2013, disponibili nella contabilità speciale n. 1726 “Interventi aree depresse”, per le proposte progettuali nelle regioni ex “Obiettivo convergenza” (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

PROGETTI AMMISSIBILI ALLA PROCEDURA NEGOZIALE

La agevolazioni sono concesse, attraverso la procedura negoziale prevista per gli Accordi per l’innovazione dagli articoli 7, 8 e 9 del decreto 24 maggio 2017 e successive disposizioni attuative, per la realizzazione dei progetti di cui all’articolo 3, aventi le seguenti caratteristiche:

  • a) prevedere spese e costi ammissibili superiori a euro 5.000.000,00 (cinquemilioni/00) e fino a euro 40.000.000,00 (quarantamilioni/00);
  • b) essere realizzati nell’ambito di unità locali ubicate nelle Regioni meno sviluppate, nelle Regioni in transizione e nelle Regioni più sviluppate;
  • c) rispettare quanto indicato all’articolo 4, comma 2, lettere c), d), e) ed f), del decreto 24 maggio 2017 e successive disposizioni attuative.

BENEFICIARI

I soggetti che, alla data di presentazione della proposta progettuale, sono in possesso dei requisiti elencati all’articolo 3, commi 3 e 4, del decreto 24 maggio 2017 e successive disposizioni attuative.

I soggetti di cui al comma l possono presentare progetti anche congiuntamente, secondo le modalità indicate all’articolo 4, commi 2 e 3, fino a un massimo di cinque soggetti co-proponenti.

CONTRIBUTO

Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo diretto alla spesa e, nel caso sia previsto dall’Accordo per l’innovazione, del finanziamento agevolato, secondo quanto stabilito dall’articolo 6 del decreto 24 maggio 2017.

MASSIMALE CONTRIBUTO

Cinquanta percento dei costi di ricerca industriale e Venticinque percento dei costi di sviluppo sperimentale.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO

il finanziamento agevolato, qualora richiesto, è concedibile esclusivamente ai soggetti di piccola o media dimensione, con esclusione degli Organismi di ricerca.

DOMANDE

Il decreto sarà efficace solo dopo la registrazione alla Corte dei conti.

I termini e le modalità per la presentazione delle proposte progettuali sono definite dal Ministero con successivo provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

ITALIA CONTRIBUTI SLIDER PRE FATTIBILITA GRATUITA 800

 

 

SABATINI PER ACQUISTO ATTREZZATURE 800

 

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO SLIDER 2019 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

 

RESTO AL SUD INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

SLIDER FINANZAIMENTO DI STRUTTURE PERMANENTI IN PAESI EXREA UE 800

 

 

CONTRATTI DI SVILUPPO IMPRESE AGROINDUSTRIALI BANNER 800 

 .

 .

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI SLIDER 800

 .

 . 

LIQUIDITà 800

 

 

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

 

 

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

 VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
® ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO