window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); Bandi Nazionali - Italia Contributi

AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

MISE FONDO intrattenimento digitale

MISE, FONDO PER L’INTRATTENIMENTO DIGITALE: pubblicato il Decreto per i contributi a fondo perduto del 50% alle imprese dell’intrattenimento digitale per realizzare un prototipo di videogioco.
FINALITA': si tratta di un Fondo istituito presso il Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo dell’industria dell’intrattenimento digitale a livello nazionale attraverso la concessione di contributi a fondo perduto in favore di progetti che, attraverso lo sviluppo delle fasi di concezione e pre-produzione, intendono realizzare un prototipo di videogioco destinato alla distribuzione commerciale.
BENEFICIARI: Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione svolgono, in via prevalente, l’attività economica di “Edizione di software” o “Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse”.
PROGETTI AMMISSIBILI: i progetti ammissibili alle agevolazioni devono prevedere, attraverso lo sviluppo delle fasi di concezione e pre-produzione, la realizzazione di un prototipo di videogioco destinato alla distribuzione commerciale; essere realizzati presso la propria sede operativa ubicata in Italia, come indicata nella domanda di agevolazione; prevedere, ciascuno, la realizzazione di un singolo prototipo; prevedere spese e costi ammissibili complessivamente non inferiori a euro 20.000,00; essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione, dove per data di avvio si intende la data del primo titolo di spesa/costo ammissibile alle agevolazioni; essere ultimati entro 18 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni.
CONTRIBUTO: le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto, nella misura del 50% delle spese e dei costi ammissibili sostenuti per la realizzazione del progetto ammesso.
DE MINIMIS: il contributo è riconosciuto ai sensi del “de minimis” ai sensi del quale l’aiuto massimo concedibile per ciascuna “impresa unica” non può superare l’importo di euro 200.000,00 nell’arco di tre esercizi finanziari.
DOMANDE:  a partire dal giorno 30 giugno 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

 

INVITALIA ON 400

ON: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Mise e gestito da Invitalia che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. 
FINALITA': sostenere in tutto il territorio nazionale le  micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile con la concessione di un finanziamento a tasso zero senza garanzie e un contributo a fondo perduto.
BENEFICIARI: 1) aspiranti imprenditori persone fisiche che intendono costituire un'impresa;
2) imprese già costituite da meno di 60 mesi;
3) imprese costituite da meno di trentasei mesi;
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE GIA'  COSTITUITE DA PIU' DI 3 E MENO DI 5 ANNI: finanziamento a tasso zero, del 90%, fino a 3 milioni, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 15% per cento.
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE ANCORA DA COSTITUIRE O GIA' COSTITUITE DA MENO DI 3 ANNI: finanziamento a tasso zero del 90%, fino a 1.500.000 di euro, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 20%.
DOMANDE: a sportello a partire dal 19 maggio 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA   PULSANTE AZZURRO ON INVITALIA 200

 

TRENTINO AGRITURISMO AGEVOLAZIONI copiaPROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO: contributo a fondo perduto pari al 60% per gli investimenti di riqualificazione delle attività agrituristiche. 
LA MISURA: si tratta dell'approvazione dei criteri e delle modalità attuative per la concessione di contributi relativamente ad investimenti materiali o immateriali nelle aziende agricole attive nella produzione agricola primaria, -articolo 27 "Iniziative di agriturismo, pescaturismo e ittiturismo" della Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 (Legge provinciale in materia di agricoltura).
BENEFICIARI: imprese agricole singole; società costituite per la conduzione di imprese agricole; cooperative agricole e le cooperative di raccolta, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e i loro consorzi,autorizzate allo svolgimento dell’attività di agriturismo.
CONTRIBUTO: il livello di agevolazione in rapporto alla spesa ammessa è pari al 60%.
CONTRIBUTO MASSIMO: 70.000 euro.
LIMITI DI SPESA: la spesa minima ammissibile per ciascuna domanda è 10.000 euro, anche in fase di liquidazione del contributo. Il contributo massimo concedibile è 70.000 euro.
DOMANDE: scadenza 16 agosto 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

 

RILANCIO PMI CRATERE SISMICOABRUZZO, LAZIO, MARCHE E UMBRIA: al via “Rilancio PMI Cratere Sismico”, il nuovo incentivo che sostiene le attività economiche danneggiate dai terremoti del 2016/2017.  
RILANCIO PMI CRATERE SISMICO: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione sisma 2016 e gestito da Invitalia, che sostiene il ripristino e il riavvio delle attività economiche danneggiate dagli eventi sismici avvenuti in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria a partire dal 2016.
BENEFICIARImicro, piccole e medie imprese, esercitate anche nella forma della libera professione individuale, presenti nei territori dei comuni delle regioni interessate.
REQUISITI: Riguarda esclusivamente le realtà produttive già costituite e attive al momento in cui si sono verificati i terremoti e le cui sedi siano state dichiarate inagibili a causa degli eventi sismici stessi.
SETTORI AMMESSI:  le iniziative imprenditoriali finanziabili riguardano tutti i settori.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: L'incentivo consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero, fino a 30.000 euro,  che copre il 100% delle spese sostenute ed è finalizzato a realizzare nuovi prodotti, processi o servizi, oppure a migliorare i processi e le linee produttive. Il finanziamento agevolato, sarà senza alcuna forma di garanzia.
Verrà erogato in anticipo in un’unica soluzione.
Dovrà essere restituito secondo un piano di ammortamento di massimo 10 anni, con un periodo di preammortamento di 3 anni.
DOMANDE: dal 14 giugno 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

 

INDUSTRIA TESSILEINDUSTRIA DEL TESSILE: si tratta della nuova misura, prevista dall’articolo 38-bis del “Decreto Rilancio” finalizzata a “sostenere l'industria del tessile, della moda e degli accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione, nonché allo scopo di promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo” mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto.
BENEFICIARI: piccole imprese di nuova o recente costituzione che realizzano progetti innovativi e tecnologici.
FINALITA': sostenere il settore del tessile, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione, nonché allo scopo di promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo.
PROGETTI AMMISSIBILI: progetti finalizzati alla realizzazione di nuovi elementi di design; progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni di processo produttivo; progetti finalizzati alla realizzazione e all’utilizzo di tessuti innovativi; progetti ispirati ai principi dell’economia circolare finalizzati al riciclo di materiali usati o all’utilizzo di tessuti derivanti da fonti rinnovabili; progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni digitali.
CONTRIBUTI: è prevista l'erogazione di contributi a fondo perduto riconosciuti nella misura massima del 50 per cento delle spese ammissibili.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

 

INVITALIA ON 400

ON: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Mise e gestito da Invitalia che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. 
FINALITA': sostenere in tutto il territorio nazionale le  micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile con la concessione di un finanziamento a tasso zero senza garanzie e un contributo a fondo perduto.
BENEFICIARI: 1) aspiranti imprenditori persone fisiche che intendono costituire un'impresa;
2) imprese già costituite da meno di 60 mesi;
3) imprese costituite da meno di trentasei mesi;
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE GIA'  COSTITUITE DA PIU' DI 3 E MENO DI 5 ANNI: finanziamento a tasso zero, del 90%, fino a 3 milioni, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 15% per cento.
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE ANCORA DA COSTITUIRE O GIA' COSTITUITE DA MENO DI 3 ANNI: finanziamento a tasso zero del 90%, fino a 1.500.000 di euro, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 20%.
DOMANDE: a sportello a partire dal 19 maggio 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA   PULSANTE AZZURRO ON INVITALIA 200

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATIFINANZIAMENTI PER LIQUIDITA' CON PROCEDURA URGENTE: fino a € 800.000 e fino a 5.000.000 a imprese sane. Procedura fuori dal circuito bancario tradizionale, con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia, istruttoria ed esito in pochi giorni. Pre fattibilità gratuita.
BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), società di persone (Snc o Sas), società Cooperative, Consorzi e altre società di capitali.
REQUISITI: almeno 500.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati o almeno 2 dichiarazioni dei redditi presentate per le Snc e le Sas.
DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6/7 anni con 1 anno di pre ammortamento.
TERRITORIALITA': sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.
DESTINAZIONE DEL FINANZIAMENTO: non è richieste nessun vincolo di destinazione.
Il finanziamento può essere usato per qualsiasi finalità, per esempio per ripristinare la liquidità, per acquisto scorte, marketing, pubblicità dipendenti, spese di esercizio, oneri di gestione vari, o per dare il via ad un nuovo progetto.
MASSIMALE FINAZIAMENTO: - Fino a 800.000 per imprese con fatturato fino a € 3.200.000;
- Fino a 5 milioni per imprese con fatturato superiore a € 3.200.000.
PROCEDURA: COMPLETAMENTE ON LINE.
ENTE ISTRUTTORE: il prodotto finanziario è erogato direttamente da un primario operatore finanziario nazionale, di rilevanza europea, controllato e autorizzato dalla Banca D'Italia, che eseguirà l'istruttoria formale e in caso di approvazione erogherà direttamente il finanziamento, senza intervento delle Banche.
TEMPI D'ISTRUTTORIA:  7 giorni circa;
TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente.
GARANZIE RICHIESTE: nessuna, con accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia.
AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi.
REQUISITI: aziende sane e assenza di segnalazioni negative.
DOMANDE: a sportello.
PRE FATTIBILITA' GRATUITA': per una prefattibilità gratuita clicca quì.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

SACE SIMEST PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE 400PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE:  la misura per i finanziamenti agevolati per la partecipazione a fiere e mostre. 
Estesi i finanziamenti agevolati anche alle operazioni nei paesi dell Unione Europea.
FINALITA'Sostenere la partecipazione a fiere, mostre, missioni di sistema e eventi promozionali, anche virtuali, per promuovere l'impresa italiana e il suo business sui nuovi mercati internazionali.
BENEFICIARI: tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

AGEVOLAZIONEfinanziamento a tasso agevolato delle spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre in Paesi esteri, incluse le missioni di sistema promosse da MISE e MAECI e organizzate da ICE - Agenzia, Confindustria e altre istituzioni e associazioni di categoria. 
ANCHE IN ITALIA: sono finanziabili anche le spese sostenute per la partecipazione a fiere internazionali in Italia.
FINANZIAMENTO MASSIMO: il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio. Importo massimo finanziabile: € 150.000.
DURATA DEL FINANZIAMENTO: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: 40% del finanziamento con il massimo di € 100.000.
DOMANDE dal 3 giugno 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

CONTRATTO DI SVILUPPO SETTORE TURISMOCONTRATTI DI SVILUPPO: 130 milioni di euro disponibili per le imprese in agevolazioni finanziarie e contributi per realizzare i programmi di sviluppo turistici e integrazione settoriale.
RISORSE: disponibili 130 milioni per le imrese che intendono realizzare programmi di investimento nel settore turismo e per e valorizzare il sistema di ricettività e ospitalità connesso al settore della trasformazione dei prodotti agricoli. 
AREE INTERESSATE: le aree interne del paese e i programmi nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli accompagnati a servizi di ospitalità.
SOGLIA DI ACCESSO: la soglia di accesso ai contratti di sviluppo nel settore del turismo scende da 20 a 7,5 milioni di euro (e l’importo minimo del progetto d’investimento del proponente si riduce a 3 milioni di euro) per i programmi di investimento da realizzare nelle aree interne del Paese o per il recupero e la riqualificazione di strutture edilizie dismesse. 
TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI: é previsto, inoltre, l’utilizzo delle risorse della Direttiva per i programmi di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli uniti ad investimenti per la creazione, la ristrutturazione e l’ampliamento di strutture idonee alla ricettività e all’accoglienza dell’utente (servizi di ospitalità). 

RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE EDILIZIE DISMESSE: per i programmi di sviluppo che prevedono investimenti per il recupero e la riqualificazione di strutture edilizie dismesse è prevista la verifica di: -ultima attività esercitata nel sito interessato; -data di dismissione; -attuale proprietà e lo stato conservativo del sito.
PROGRAMMI CON PIÙ DI UN PROGETTO DI INVESTIMENTO: per i programmi di sviluppo che prevedono più di un progetto di investimento, ogni progetto deve essere realizzato in una delle Aree Interne o deve prevedere il recupero e la riqualificazione di strutture dismesse. 
TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI: requisito per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli con gli investimenti legati ai servizi di ospitalità: coincidenza dei soggetti proponenti o aderenti per la realizzazione dei servizi di ospitalità e quelli per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli; dimensione significativa del programma di investimento riguardante l’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli rispetto agli investimenti previsti per la ricettività e l’accoglienza.
DOMANDE: sportello aperto. Domande on line.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

 

MISE CFI AGEVOLAZIONI ALLE COOPERATIVECOOPERATIVE, NUOVA MARCORA: aperto lo spertello per i finanziamenti agevolati e i contributi alle cooperative.
Previsti finanziamenti a tasso zero del 100% degli investimenti, fino a 2 milioni.
FINALITA': agevolare nascita, consolidamento e sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione, appartenenti a tutti i settori economici, in tutto il territorio nazionale.
BENEFICIARIPossono beneficiare delle agevolazioni le società cooperative:
a) regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese;
b) che si trovano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non siano in stato di scioglimento o liquidazione, non siano sottoposte a procedure concorsuali e che non si trovano in condizioni tali da risultare impresa in difficoltà, così come individuata dal Regolamento di esenzione;
c) operanti in tutti i settori produttivi.
INIZIATIVE E SPESE AMMISSIBILI: le agevolazioni sono finalizzate a sostenere iniziative volte alla nascita, allo sviluppo e al consolidamento, su tutto il territorio nazionale, di società cooperative e le agevolazioni sono concesse, alternativamente, a fronte:
a) della realizzazione di programmi di investimento non ancora avviati alla data di presentazione della richiesta di finanziamento agevolato alle società finanziarie, alle condizioni ed entro i limiti delle intensità massime di aiuto previste.
b) di esigenze di liquidità aziendale, direttamente finalizzate all’attività di impresa;
FINANZIAMENTO AGEVOLATOil finanziamento agevolato ha le seguenti caratteristiche: durata non inferiore a tre anni e non superiore a dieci anni, comprensivi di un periodo di preammortamento massimo di tre anni; tasso di interesse pari allo zero per cento; in caso di finanziamenti concessi per nuovi investimenti, possono coprire l’intero importo del programma di investimento; è concesso per un importo non superiore ad euro due milioni.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

inps esonero contributivo 100 per centoINPS: esonero contributivo del 100% per l’assunzione di giovani a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato.
ESONERO CONTRIBUTIVO DEL 100%: per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel biennio 2021-2022, al fine di promuovere l'occupazione giovanile stabile, l'esonero contributivo e' riconosciuto nella misura del 100 per cento.
PERIODO MASSIMO: trentasei mesi, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, con riferimento ai soggetti che alla data della prima assunzione incentivata non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di eta'. Resta ferma l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche.
L'esonero contributivo e' riconosciuto per un periodo massimo di quarantotto mesi ai datori di lavoro privati che effettuino assunzioni in una sede o unita' produttiva ubicata nelle seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna.
DONNE LAVORATRICI: Per le assunzioni di donne lavoratrici effettuate nel biennio 2021-2022, in via sperimentale, l'esonero contributivo e' riconosciuto nella misura del 100 per cento nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui.
Le assunzioni devono comportare un incremento occupazionale netto calcolato sulla base della differenza tra il numero dei lavoratori occupati rilevato in ciascun mese e il numero dei lavoratori mediamente occupati nei dodici mesi precedenti.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

INVITALIA ON 400

ON: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Mise e gestito da Invitalia che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. 
FINALITA': sostenere in tutto il territorio nazionale le  micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile con la concessione di un finanziamento a tasso zero senza garanzie e un contributo a fondo perduto.
BENEFICIARI: 1) aspiranti imprenditori persone fisiche che intendono costituire un'impresa;
2) imprese già costituite da meno di 60 mesi;
3) imprese costituite da meno di trentasei mesi;
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE GIA'  COSTITUITE DA PIU' DI 3 E MENO DI 5 ANNI: finanziamento a tasso zero, del 90%, fino a 3 milioni, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 15% per cento.
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE ANCORA DA COSTITUIRE O GIA' COSTITUITE DA MENO DI 3 ANNI: finanziamento a tasso zero del 90%, fino a 1.500.000 di euro, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu' contributo a fondo perduto del 20%.
DOMANDE: a sportello a partire dal 19 maggio 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA   PULSANTE AZZURRO ON INVITALIA 200

 

ISMEA PIUì IMPRESA IMPRENDITORIA GIUVANILE IN AGRICOLTURAISMEA: aperto il nuovo portale "Più Impresa", dedicato all'imprenditoria giovanile, con l'estensione sull'intero territorio nazionale, del contributo a fondo perduto fino al 35 per cento della spesa ammissibile.
AGEVOLAZIONI: al contributo resta abbinato il mutuo a tasso zero di importo fino al 60 per cento dell'investimento.
FINALITA': favorire il ricambio generazionale in agricoltura ed ampliare aziende agricole esistenti condotte da giovani.
La misura è dedicata ai giovani che intendono subentrare nella conduzione di un'azienda agricola o che sono già attivi in agricoltura da almeno 2 anni e intendono migliorare la competitività della loro impresa.
BENEFICIARI:  micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, composte da giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti.
REQUISITI SUBENTRO: imprese agricole costituite da non più di 6 mesi con sede operativa sul territorio nazionale, con azienda cedente attiva da almeno due anni, economicamente e finanziariamente sana; la maggioranza numerica dei soci e delle quote di partecipazione in capo ai giovani, ove non presente al momento della presentazione della domanda, deve sussistere alla data di ammissione alle agevolazioni;
REQUISITI AMPLIAMENTO: imprese agricole attive da almeno due anni, con sede operativa sul territorio nazionale, economicamente e finanziariamente sane.
FINANZIAMENTO: Investimenti fino a  euro 1.500.000; Durata da 5 a 15 anni.
DOMANDE:  a sportello.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

invitalia VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONEVOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE: prorogato il termine di chiusura dello sportello per la predisposizione e la trasmissione delle domande di accesso al contributo, fino ad esaurimento fondi.
Si tratta del contributo fino a € 50.000 alle piccole imprese per  consulenze per l’internazionalizzazione prestate da Temporary Export Manager con specializzazione digitale. 
VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE Il voucher per l’internazionalizzazione è rivolto alle micro e piccole imprese (MPI) che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri.
BENEFICIARI: imprese micro e piccole, manifatturiere (codice Ateco C) con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete.
SPESE AMMESSE: il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.
CONDIZIONI: le prestazioni devono avvenire nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti.
CONTRIBUTO: € 20.000 euro alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 30.000 euro; € 40.000 euro alle reti a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 60.000 euro.
CONTRIBUTO AGGIUNTIVO: è possibile ricevere un contributo aggiuntivo di 10.000 euro se si raggiungono i seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero.
DOMANDE: È stato prorogato il termine di chiusura dello sportello per la predisposizione e la trasmissione delle domande di accesso al contributo. La chiusura dello sportello sarà disposta - ad esaurimento delle risorse stanziate, con apposito provvedimento.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

cresci al sud invitalia 2

IL FONDO “CRESCI AL SUD”: Il Fondo Cresci al Sud acquisisce partecipazioni, prevalentemente di minoranza, nel capitale di rischio delle Piccole e Medie Imprese aventi sede legale e operativa nelle 8 regioni del Mezzogiorno: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
OBIETTIVO: potenziare gli investimenti nelle PMI ad alto potenziale delle otto regioni del Mezzogiorno al fine agevolare attraverso investimenti nel capitale delle PMI, la loro crescita dimensionale, migliorando la competitività. 
FINALITÀ: contribuirte alla crescita dimensionale delle imprese, cco la capitalizzazione e l’accesso al credito, favorendo innovazione nell'organizzazione, nel processo e nel prodotto, dell’attrazione di capitale umano di qualità.
LINEE DI INTERVENTOinvestimenti nel capitale delle piccole e medie imprese con il coinvolgimento di investitori istituzionali, pubblici e privati; incremento dell’Aiuto per la Crescita Economica per le imprese nel Mezzogiorno; sostegno alle PMI meridionali ad alto potenziale, con un mix di agevolazioni a fondo perduto e finanziamenti agevolati; incentivi di filiera per l’aggregazione e valorizzazione dei fornitori delle grandi imprese operanti nel Mezzogiorno.
REQUISITI DELLE IMPRESE: principali caratteristiche delle aziende target: numero di dipendenti inferiore a 250valore della produzione non inferiore a 10 milioni di euro; fatturato non superiore a 50 milioni di euro o totale attivo non superiore a 43 milioni di euro; sede legale e operativa nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia; virtuosità in termini di fondamentali economico-finanziari, posizionamento di mercato, vantaggio competitivo, potenziale di sviluppo sia per linee interne che per linee esterne.
STARTUPSono altresì ammessi investimenti in società di nuova costituzione purché derivanti dallo scorporo o aggregazione di attività già esistenti, ferma restando la soglia minima di ricavi delle vendite e delle prestazioni per tali attività scorporate o frutto dell’aggregazione di almeno 5 milioni di euro.
AGEVOLAZIONE: in pratica il Fondo, gestito da Invitalia, anche avvalendosi della Banca del Mezzogiorno e di altre società interamente partecipate, investe nel capitale delle imprese, insieme ad investitori privati indipendenti, individuati attraverso una procedura aperta e trasparente, e ad investitori pubblici, come Cassa depositi e prestiti (CDP), la Banca europea per gli investimenti (BEI) e il Fondo europeo per gli investimenti (FEI).
DOMANDE: a sportello.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

iNVITALIA.ON NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2021 400

ON - OLTRE NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO:  è l'incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. 
FINALITA': sostenere in tutto il territorio nazionale la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l’accesso al credito e la concessione di un contributo a fondo perduto.
BENEFICIARIle imprese costituite da meno di 60 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione; le imprese costituite da più  di trentasei mesi; di micro e piccola dimensione; costituite in forma societaria; in cui la compagine societaria sia composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni ovvero da donne.
Possono, altresì, richiedere le agevolazioni anche le persone fisiche che intendono costituire un'impresa.
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE COSTITUITE DA MENO DI 60 MESI: finanziamento agevolato, a un tasso pari a zero della durata massima di dieci anni, e di contributo a fondo perduto, per un importo complessivamente non superiore al novanta per cento della spesa ammissibile, fermo restando che il contributo a fondo perduto può essere concesso nei limiti del venti per cento. Massimale 1.500.000 euro.
AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI PER IMPRESE COSTITUITE DA PIU' DI 36 MESI E MENO DI 60 MESI: finanziamento agevolato, a un tasso pari a zero della durata massima di dieci anni, e di contributo a fondo perduto, per un importo complessivamente non superiore al novanta per cento della spesa ammissibile, fermo restando che il contributo a fondo perduto può essere concesso nei limiti del quindici per cento delle sole immobilizzazioni materiali e immateriali. Massimale 3.000.000 euro.
DOMANDE: a sportello dal 19 maggio 2021.

CLICCA SUL PULSANTE SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PRE-FATTIBILITA' GRATUITA

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA   PULSANTE AZZURRO ON INVITALIA 200

 

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATIFINANZIAMENTI PER LIQUIDITA' CON PROCEDURA URGENTE: fino a € 800.000 e fino a 5.000.000 a imprese sane. Procedura fuori dal circuito bancario tradizionale, senza garanzie, con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia, istruttoria ed esito in pochi giorni. Pre fattibilità gratuita.
BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), società di persone (Snc o Sas), società Cooperative, Consorzi e altre società di capitali.
REQUISITI: almeno 500.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati o almeno 2 dichiarazioni dei redditi presentate per le Snc e le Sas.
DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6/7 anni con 1 anno di pre ammortamento.
TERRITORIALITA': sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.
DESTINAZIONE DEL FINANZIAMENTO: non è richieste nessun vincolo di destinazione.
Il finanziamento può essere usato per qualsiasi finalità, per esempio per ripristinare la liquidità, per acquisto scorte, marketing, pubblicità dipendenti, spese di esercizio, oneri di gestione vari, o per dare il via ad un nuovo progetto.
MASSIMALE FINAZIAMENTO: - Fino a 800.000 per imprese con fatturato fino a € 3.200.000;
- Fino a 5 milioni per imprese con fatturato superiore a € 3.200.000.
PROCEDURA: COMPLETAMENTE ON LINE.
ENTE ISTRUTTORE: il prodotto finanziario è erogato direttamente da un primario operatore finanziario nazionale, di rilevanza europea, controllato e autorizzato dalla Banca D'Italia, che eseguirà l'istruttoria formale e in caso di approvazione erogherà direttamente il finanziamento, senza intervento delle Banche.
TEMPI D'ISTRUTTORIA:  7 giorni circa;
TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente.
GARANZIE RICHIESTE: nessuna, con accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia.
AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi.
REQUISITI: aziende sane e assenza di segnalazioni negative.
DOMANDE: a sportello.
PRE FATTIBILITA' GRATUITA': per una prefattibilità gratuita clicca quì.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

inps esonero contributivo 100 per centoINPS: esonero contributivo del 100% per l’assunzione di giovani a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato.
ESONERO CONTRIBUTIVO DEL 100%: per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel biennio 2021-2022, al fine di promuovere l'occupazione giovanile stabile, l'esonero contributivo e' riconosciuto nella misura del 100 per cento.
PERIODO MASSIMO: trentasei mesi, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, con riferimento ai soggetti che alla data della prima assunzione incentivata non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di eta'. Resta ferma l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche.
L'esonero contributivo e' riconosciuto per un periodo massimo di quarantotto mesi ai datori di lavoro privati che effettuino assunzioni in una sede o unita' produttiva ubicata nelle seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna.
DONNE LAVORATRICI: Per le assunzioni di donne lavoratrici effettuate nel biennio 2021-2022, in via sperimentale, l'esonero contributivo e' riconosciuto nella misura del 100 per cento nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui.
Le assunzioni devono comportare un incremento occupazionale netto calcolato sulla base della differenza tra il numero dei lavoratori occupati rilevato in ciascun mese e il numero dei lavoratori mediamente occupati nei dodici mesi precedenti.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

SACE SIMEST PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE 400PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE: rifinanziata la misura per i finanziamenti agevolati per la partecipazione a fiere e mostre. 
Estesi i finanziamenti agevolati anche alle operazioni nei paesi dell Unione Europea.
FINALITA'Sostenere la partecipazione a fiere, mostre, missioni di sistema e eventi promozionali, anche virtuali, per promuovere l'impresa italiana e il suo business sui nuovi mercati internazionali.
BENEFICIARI: tutte le imprese con sede legale in Italia (anche costituite in forma di “Rete Soggetto”) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

AGEVOLAZIONEfinanziamento a tasso agevolato delle spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre in Paesi esteri, incluse le missioni di sistema promosse da MISE e MAECI e organizzate da ICE - Agenzia, Confindustria e altre istituzioni e associazioni di categoria. 
ANCHE IN ITALIA: sono finanziabili anche le spese sostenute per la partecipazione a fiere internazionali in Italia.
FINANZIAMENTO MASSIMO: il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio. Importo massimo finanziabile: € 150.000.
DURATA DEL FINANZIAMENTO: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: 40% del finanziamento con il massimo di € 100.000.
DOMANDE dal 3 giugno 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

CONTRATTO DI SVILUPPO SETTORE TURISMOCONTRATTI DI SVILUPPO: pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Direttiva del Ministro dello sviluppo economico con la quale sono fornite indicazioni operative per i programmi di sviluppo turistici e integrazione settoriale.
RISORSE: disponibili 130 milioni per le imrese che intendono realizzare programmi di investimento nel settore turismo e per e valorizzare il sistema di ricettività e ospitalità connesso al settore della trasformazione dei prodotti agricoli. 
AREE INTERESSATE: le aree interne del paese e i programmi nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli accompagnati a servizi di ospitalità.
SOGLIA DI ACCESSO: la soglia di accesso ai contratti di sviluppo nel settore del turismo scende da 20 a 7,5 milioni di euro (e l’importo minimo del progetto d’investimento del proponente si riduce a 3 milioni di euro) per i programmi di investimento da realizzare nelle aree interne del Paese o per il recupero e la riqualificazione di strutture edilizie dismesse. 
TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI: é previsto, inoltre, l’utilizzo delle risorse della Direttiva per i programmi di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli uniti ad investimenti per la creazione, la ristrutturazione e l’ampliamento di strutture idonee alla ricettività e all’accoglienza dell’utente (servizi di ospitalità). 

RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE EDILIZIE DISMESSE: per i programmi di sviluppo che prevedono investimenti per il recupero e la riqualificazione di strutture edilizie dismesse è prevista la verifica di: -ultima attività esercitata nel sito interessato; -data di dismissione; -attuale proprietà e lo stato conservativo del sito.
PROGRAMMI CON PIÙ DI UN PROGETTO DI INVESTIMENTO: per i programmi di sviluppo che prevedono più di un progetto di investimento, ogni progetto deve essere realizzato in una delle Aree Interne o deve prevedere il recupero e la riqualificazione di strutture dismesse. 
TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI: requisito per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli con gli investimenti legati ai servizi di ospitalità: coincidenza dei soggetti proponenti o aderenti per la realizzazione dei servizi di ospitalità e quelli per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli; dimensione significativa del programma di investimento riguardante l’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli rispetto agli investimenti previsti per la ricettività e l’accoglienza.
DOMANDE: sportello aperto. Domande on line.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

MISE MACCHINARI INNOVATIVIMISE: "MACCHINARI INNOVATIVI": CAMPANIA, CALABRIA, PUGLIA, BASILICATA E SICILIA: assegnate ulteriori risorse finanziarie al sostegno delle domande di agevolazione presentate al primo dei due sportelli previsti 
2° SPORTELLO: al via dal 27 aprile la seconda edizione del bando Macchinari Innovativi.
FINALITA': favorire investimenti di PMI e reti d’impresa nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia in favore di programmi di investimento innovativi finalizzati a consentire la trasformazione tecnologica e digitale delle piccole e medie imprese mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti al piano Impresa 4.0 ovvero a favorire la loro transizione verso il paradigma dell’economia circolare.
BENEFICIARI: le micro, piccole e medie imprese (PMI); i liberi professionisti iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali; le imprese fino a un massimo di sei soggetti co-proponenti che aderiscono ad un contratto di rete.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: le agevolazioni sono concessenella forma del contributo in conto impianti e del finanziamento agevolato, per una percentuale nominale calcolata rispetto alle spese ammissibili pari al 75 %. 
DOMANDE SECONDO SPORTELLO: a partire dal 27 aprile 2021.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

MISE CFI AGEVOLAZIONI ALLE COOPERATIVECOOPERATIVE, NUOVA MARCORA: aperto lo spertello per i finanziamenti agevolati e i contributi alle cooperative.
Previsti finanziamenti a tasso zero del 100% degli investimenti, fino a 2 milioni.
FINALITA': agevolare nascita, consolidamento e sviluppo di società cooperative di piccola e media dimensione, appartenenti a tutti i settori economici, in tutto il territorio nazionale.
BENEFICIARIPossono beneficiare delle agevolazioni le società cooperative:
a) regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese;
b) che si trovano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non siano in stato di scioglimento o liquidazione, non siano sottoposte a procedure concorsuali e che non si trovano in condizioni tali da risultare impresa in difficoltà, così come individuata dal Regolamento di esenzione;
c) operanti in tutti i settori produttivi.
INIZIATIVE E SPESE AMMISSIBILI: le agevolazioni sono finalizzate a sostenere iniziative volte alla nascita, allo sviluppo e al consolidamento, su tutto il territorio nazionale, di società cooperative e le agevolazioni sono concesse, alternativamente, a fronte:
a) della realizzazione di programmi di investimento non ancora avviati alla data di presentazione della richiesta di finanziamento agevolato alle società finanziarie, alle condizioni ed entro i limiti delle intensità massime di aiuto previste.
b) di esigenze di liquidità aziendale, direttamente finalizzate all’attività di impresa;
FINANZIAMENTO AGEVOLATOil finanziamento agevolato ha le seguenti caratteristiche: durata non inferiore a tre anni e non superiore a dieci anni, comprensivi di un periodo di preammortamento massimo di tre anni; tasso di interesse pari allo zero per cento; in caso di finanziamenti concessi per nuovi investimenti, possono coprire l’intero importo del programma di investimento; è concesso per un importo non superiore ad euro due milioni.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

RILANCIO PMI CRATERE SISMICOABRUZZO, LAZIO, MARCHE E UMBRIA: al via “Rilancio PMI Cratere Sismico”, il nuovo incentivo che sostiene le attività economiche danneggiate dai terremoti del 2016/2017.  
RILANCIO PMI CRATERE SISMICO: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione sisma 2016 e gestito da Invitalia, che sostiene il ripristino e il riavvio delle attività economiche danneggiate dagli eventi sismici avvenuti in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria a partire dal 2016.
BENEFICIARImicro, piccole e medie imprese, esercitate anche nella forma della libera professione individuale, presenti nei territori dei comuni delle regioni interessate.
REQUISITI: Riguarda esclusivamente le realtà produttive già costituite e attive al momento in cui si sono verificati i terremoti e le cui sedi siano state dichiarate inagibili a causa degli eventi sismici stessi.
SETTORI AMMESSIle iniziative imprenditoriali finanziabili riguardano tutti i settori.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: L'incentivo consiste in un finanziamento agevolato a tasso zero, fino a 30.000 euro,  che copre il 100% delle spese sostenute ed è finalizzato a realizzare nuovi prodotti, processi o servizi, oppure a migliorare i processi e le linee produttive. Il finanziamento agevolato, sarà senza alcuna forma di garanzia.
Verrà erogato in anticipo in un’unica soluzione.
Dovrà essere restituito secondo un piano di ammortamento di massimo 10 anni, con un periodo di preammortamento di 3 anni.
DOMANDE: dal 14 giugno 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

SIMEST IMPRESE ESPORTATRICISACE-SIMEST IMPRESE ESPORTATRICI: finanziamenti agevolati alle imprese esportatrici, fino ad 800.000 euro per il miglioramento della solidità patrimoniale.
si tratta di un finanziamento agevolato in regime “de minimis"” per rafforzare la solidità patrimoniale dell' impresa favorendone la competitività sui mercati esteri.
BENEFICIARI: Pmi e Midcap, con sede legale in Italia, costituite in forma di società di capitali con almeno due bilanci depositati e un fatturato estero la cui media degli ultimi due esercizi sia almeno il 20% del fatturato aziendale totale, oppure pari ad almeno il 35% del fatturato aziendale dell’ultimo bilancio depositato.
AGEVOLAZIONI: operative in tutte le fasi di crescita sui mercati esteri, anche all'interno dell'Unione Europea.  Liquidità a Tasso Agevolato e, fino al 30 giugno 2021, senza garanzie. 
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO:  inoltre fino a fine 2021 puoi richiedere una quota del finanziamento a fondo perduto, nel limite di € 800.000 di agevolazioni pubbliche complessive concesse da SIMEST, entro i limiti previsti dal regime di Temporary Framework.
FINANZIAMENTO AGEVOLATOIl finanziamento massimo è di 800.000,00 euro e comunque non potrà superare il 40% del patrimonio netto della tua impresa risultante dall’ultimo bilancio approvato e depositato.
DOMANDE: on line presso il portale simest. 
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

MISE CFI AGEVOLAZIONI ALLE COOPERATIVE

 

250 FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

INVITALIA MCC FINANZIAMENTO PER LA CRESCITA copia

 

anticipo fatture 95 in 48 ore

INVITALIA ON 400

 

cultura crea nuovo copia

Iscriviti alla newsletter gratuita

ITALIA CONTRIBUTI PRE FATTIBILTA GRATUITA 300

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

crowdlanding finanziamenti per le imprese

 

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA FINO A 800.000 E 5.000.000

 

Iscriviti alla newsletter gratuita

LEGGE LIQUIDITA

MISE CFI AGEVOLAZIONI ALLE COOPERATIVE

 

INVITALIA ON 400

 

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

250 FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI PRESENTA RICHIESTA

CORONAVIRUS ITALIA CONTRIBUTI SERVIZI ASSICURATI

 

RESTO AL SUD INVITALIA

FINANZIAMENTI SMART FINO A EURO 60.000

 

Iscriviti alla newsletter gratuita

DECRETO LIQUIDITà FINANZIAMENTI FINO A 800.000 EURO

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO

 

INVITALIA ON 400

 

FINANZIAMENTO GARANTITO CON PROVVISTA BEI

 

SMART START 2019

CREDITO DI IMPOSTA 300

 

Iscriviti alla newsletter gratuita

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

CERCA

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

Iscriviti alla Newsletter gratuita

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

CERCA

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Iscriviti alla newsletter gratuita