LOMBARDIA

òOMBARDIA BANDO RINNOVA VEICOLI 2019 2020LOMBARDIA, "RINNOVA VEICOLI": ripubblicato il bando per i contributi per la rottamazione di un veicolo inquinante per l'acquisto di un veicolo elettrico.
FINALITÀ: velocizzare la sostituzione del parco veicolare regionale circolante più obsoleto e inquinante per il miglioramento della qualità dell’aria.
OBIETTIVO: supportare le micro, piccole e medie imprese aventi sede operativa in Lombardia in un percorso di innovazione con lo scopo di incentivare la rottamazione di un veicolo inquinante, benzina fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso, con conseguente acquisto, anche nella forma del leasing finanziario, di un nuovo veicolo a zero o bassissime emissioni.
BENEFICIARI: Micro, Piccole e Medie Imprese, aventi sede operativa in Lombardia, che radiano per demolizione un veicolo con alimentazione a benzina fino ad Euro 2/II incluso o diesel fino ad Euro 5/V incluso, oppure radiano per esportazione all’estero un autoveicolo diesel Euro 3/III, euro 4/IV o euro 5/V e acquistano, anche per il trasporto di merci in conto proprio o in conto terzi e anche nella forma del leasing finanziario, un veicolo di categoria M1, M2, M3, N1, N2 o N3, in grado di garantire zero o bassissime emissioni di inquinanti.
CONTRIBUTO: L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto variabile in base alla categoria dei veicoli, alla classe emissiva e al livello di emissioni prodotte secondo le tabelle sottostanti.
DOMANDE: dal 16 ottobre 2019 al 30 settembre 2020

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMMBARDIA INNODRIVER 2019LOMBARDIA, bando "Innodriver 2019": incentivi alle imprese per sostenere l'innovazione di processo o di prodotto.
INNODRIVER 2019: intende sostenere le micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde o liberi professionisti nell’acquisizione e sviluppo di servizi avanzati di innovazione tecnologica.
FINALITA': stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, supportando la collaborazione tra PMI e i centri di ricerca (misura A); accompagnare le imprese alla partecipazione a programmi di ricerca, sviluppo e innovazione europei, sostenendo progetti di qualità presentati, ma non finanziati nell’ambito dello Strumento per le PMI di Horizon 2020 di fase 1 (misura B).

CONTRIBUTO MISURA A: investimento minimo previsto: € 40.000,00;  Contributo concedibile € 25.000,00.
CONTRIBUTO MISURA B:  contributo a fondo perduto di 30.000 €, a fronte della presentazione a valere sulla Fase 2  della misura Strumento per le PMI di Horizon 2020 di un progetto che ha ottenuto il Seal of Excellence in Fase 1.
DOMANDE MISURA A:  dal 21 novenbre 2019 al 23 gennaio 2020.
DOMANDE MISURA B:  dal 3 ottobre 2019 al 30 ottobre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA CREDITO ADESSO 2019 2020 FINANZIAMENTO CIRCOLANTE E LIQUIDITà

LOMBARDIA "CREDITO ADESSO": finanziamento del capitale circolante delle imprese. 
FINALITA': Credito Adesso è un’iniziativa per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti, dei Liberi Professionisti e degli Studi Associati, mediante la concessione di un finanziamento e di un contributo in conto interessi.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: concessione di finanziamenti chirografari e di contributo in conto interessi.
BENEFICIARI IMPRESE: le imprese a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; b) con sede operativa in Lombardia; c) iscritte al registro delle imprese; d) operative da almeno 24 mesi; e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all'ingrosso, costruzioni e turismo, come da tabella sottoatante.
BENEFICIARI LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI: aventi iniziato l'attività almeno da 24 mesi.
MASSIMALE FINANZIABILE: il singolo Finanziamento richiesto non potrà superare il 15% (quindici per cento) della media dei Ricavi Tipici risultanti dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione. MASSIMALE PER LE PMI: da € 18.000 a € 750.000; 
MASSIMALE PER LE MID-CAP: da € 18.000 a 1.500.000:
MASSIMAlE PER I LIBERI PROFESSIONISTI, gli Studi Associati e le Imprese appartenenti al codice Ateco J60 (attività di programmazione e trasmissione): tra € 18.000,00 ed € 200.000,00.
UNICA MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA: senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro. 
RENDICONTAZIONE: attraverso un'analisi a campione le imprese selezionate, dopo 1 anno dalla erogazione dl finanziamento, dovranno solo dimostrare di aver utilizzato il finanziamento ricevuto per sostenere il proprio fabbisogno di circolante.
DOMANDA: la domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello, esclusivamente online, a partire dal 5 settembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA STARTUP NUOVE IMPRESE Alto Lago di Como e Valli del Lario 2019LOMBARDIA: contributi per sostegno allo start up di impresa nell'area interna Alto Lago di Como e Valli del Lario.
FINALITÀ: sostenere lo Start Up di impresa nel territorio nell’Area Interna Alto Lago di Como e Valli del Lario.
COMUNI AMMESSI: Comuni di Cremia, Domaso, Dongo, Dosso del Liro, Garzeno, Gera Lario, Livo, Montemezzo, Musso, Peglio, Pianello del Lario, Sorico, Stazzona, Trezzone, Vercana, Gravedona ed Uniti, Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Crandola Valsassina, Dervio, Dorio, Esino Lario, Margno, Pagnona, Parlasco, Premana, Sueglio, Taceno, Vendrogno, Valvarrone (Introzzo, Tremenico e Vestreno).
BENEFICIARI: imprenditori, aspiranti imprenditori, liberi professionisti, o aspiranti liberi professionisti in forma singola o anche in forma associata.
INVESTIMENTI AMMESSI: gli interventi finanziabili possono prevedere spese acquisto di beni strumentali, nuovo personale, opere edili e murarie, progettazione e direzione lavori, affitti, hardware e software, automezzi, consulenze e spese generali indirette.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO (unica tranche a saldo) Intensità d'aiuto 40%.
INVESTIMENTO MINIMO AMMISSIBILE:  20.000,00 euro.
CONTRIBUTO MASSIMO CONCEDIBILE:  60.000,00 euro.
DOMANDE: dal 16 settembre 2019 al 10 dicembre 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA CREDITO ADESSO 2019 2020 FINANZIAMENTO CIRCOLANTE E LIQUIDITà

LOMBARDIA "CREDITO ADESSO": finanziamento del capitale circolante delle imprese.
FINALITA': si tratta di un incentivo per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: concessione di finanziamenti chirografari e di contributo in conto interessi.
BENEFICIARI IMPRESE: le imprese a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; b) con sede operativa in Lombardia; c) iscritte al registro delle imprese; d) operative da almeno 24 mesi; e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all'ingrosso, costruzioni e turismo, come da tabella sottoatante.
BENEFICIARI LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI: aventi iniziato l'attività almeno da 24 mesi.
MASSIMALE FINANZIABILE: il singolo Finanziamento richiesto non potrà superare il 15% (quindici per cento) della media dei Ricavi Tipici risultanti dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione. Massimale da 18.000 a 750.000 euro per le PMI; da 18.000 a 1.500.000 euro per le Mid-Cap. per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le Imprese appartenenti al codice Ateco J60 (attività di programmazione e trasmissione): tra Euro 18.000,00 (diciottomila/00) ed Euro 200.000,00.
UNICA MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA: senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro. 
RENDICONTAZIONE: attraverso un'analisi a campione le imprese selezionate, dopo 1 anno dalla erogazione dl finanziamento, dovranno solo dimostrare di aver utilizzato il finanziamento ricevuto per sostenere il proprio fabbisogno di circolante.
DOMANDA: la domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello, esclusivamente online, a partire dal 5 settembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO ARCHèLOMBARDIA BANDO ARCHÈcontrubuti alle medie e piccole imprese e ai professionisti per nascita di nuove imprese e sostegno alle imprese già costituite da non più di 4 anni.
FINALITÀ: Bando Archè sostiene le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano MPMI o Liberi Professionisti con una sede in Lombardia, mediante un contributo a fondo perduto per la realizzazione dei seguenti piani di sviluppo:
PIANI DI AVVIO MISURA A: per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni);
PIANI DI CONSOLIDAMENTO MISURA B: per le attività avviate da più di 2 anni e massimo 4 anni:
BENEFICIARI: i soggetti che, al momento della presentazione on line della domanda, abbiano una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per i Liberi Professionisti) in Lombardia e siano in possesso dei seguenti requisiti:
REQUISITI MISURA A PIANI DI AVVIO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da massimo 2 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da massimo 2 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da massimo 2 anni.
REQUISITI MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 2 anni e fino a 4 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da più di 2 anni e fino a 4 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da più di 2 anni e fino a 4 anni.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI AVVIO: progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/attività professionale e alle fasi di prima operatività.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI CONSOLIDAMENTO: progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale.
CONTRIBUTO PER LA MISURA A PIANI DI AVVIO: intensità d’aiuto pari al 40% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 30 mila euro; contributo massimo di 50 mila euro.
CONTRIBUTO PER LA MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: intensità d’aiuto pari al 50% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 40 mila euro; contributo massimo di 75 mila euro.
DOMANDA: dal 2 ottobre 2019 ed entro il 15 novembre 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO FABER LOMBARIA BANDO FABER: si tratta di contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato.
FINALITA': sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari volti a: ripristinare le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di energia e acqua;  ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.
BENEFICIARI: micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi una sede operativa o un’unità locale in Lombardia.
REQUISITi: imprese attive da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda.
SETTORI AMMESSI: imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Impresa delle CCIAA; imprese artigiane agromeccaniche (Codice Ateco sezione A01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia; imprese manifatturiere, codice ATECO 2007 sezione C; imprese edili, codice ATECO 2007 sezione F.
CONTRIBUTO: a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 30 mila euro.
DOMANDE: è stata disposta l’apertura del nuovo sportello del Bando Faber a far data dalle ore 12 del 5 settembre 2019.

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO FABER LOMBARIA BANDO FABER: si tratta di contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato.
FINALITA': sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari volti a: ripristinare le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di energia e acqua;  ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.
BENEFICIARI: micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi una sede operativa o un’unità locale in Lombardia.
REQUISITi: imprese attive da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda.
SETTORI AMMESSI: imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Impresa delle CCIAA; imprese artigiane agromeccaniche (Codice Ateco sezione A01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia; imprese manifatturiere, codice ATECO 2007 sezione C; imprese edili, codice ATECO 2007 sezione F.
CONTRIBUTO: a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 30 mila euro.
DOMANDE: è stata disposta l’apertura del nuovo sportello del Bando Faber a far data dalle ore 12 del 5 settembre 2019.

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO ARCHèLOMBARDIA BANDO ARCHÈcontrubuti alle medie e piccole imprese e ai professionisti per nascita di nuove imprese e sostegno alle imprese già costituite da non più di 4 anni.
FINALITÀ: Bando Archè sostiene le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano MPMI o Liberi Professionisti con una sede in Lombardia, mediante un contributo a fondo perduto per la realizzazione dei seguenti piani di sviluppo:
PIANI DI AVVIO MISURA A: per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni);
PIANI DI CONSOLIDAMENTO MISURA B: per le attività avviate da più di 2 anni e massimo 4 anni:
BENEFICIARI: i soggetti che, al momento della presentazione on line della domanda, abbiano una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per i Liberi Professionisti) in Lombardia e siano in possesso dei seguenti requisiti:
REQUISITI MISURA A PIANI DI AVVIO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da massimo 2 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da massimo 2 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da massimo 2 anni.
REQUISITI MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 2 anni e fino a 4 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da più di 2 anni e fino a 4 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da più di 2 anni e fino a 4 anni.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI AVVIO: progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/attività professionale e alle fasi di prima operatività.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI CONSOLIDAMENTO: progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale.
CONTRIBUTO PER LA MISURA A PIANI DI AVVIO: intensità d’aiuto pari al 40% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 30 mila euro; contributo massimo di 50 mila euro.
CONTRIBUTO PER LA MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: intensità d’aiuto pari al 50% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 40 mila euro; contributo massimo di 75 mila euro.
DOMANDA: dal 2 ottobre 2019 ed entro il 15 novembre 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA CREDITO ADESSO 2019 2020 FINANZIAMENTO CIRCOLANTE E LIQUIDITà

LOMBARDIA "CREDITO ADESSO": finanziamento del capitale circolante delle imprese.
FINALITA': si tratta di un incentivo per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: concessione di finanziamenti chirografari e di contributo in conto interessi.
BENEFICIARI IMPRESE: le imprese a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; b) con sede operativa in Lombardia; c) iscritte al registro delle imprese; d) operative da almeno 24 mesi; e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all'ingrosso, costruzioni e turismo, come da tabella sottoatante.
BENEFICIARI LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI: aventi iniziato l'attività almeno da 24 mesi.
MASSIMALE FINANZIABILE: il singolo Finanziamento richiesto non potrà superare il 15% (quindici per cento) della media dei Ricavi Tipici risultanti dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione. Massimale da 18.000 a 750.000 euro per le PMI; da 18.000 a 1.500.000 euro per le Mid-Cap. per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le Imprese appartenenti al codice Ateco J60 (attività di programmazione e trasmissione): tra Euro 18.000,00 (diciottomila/00) ed Euro 200.000,00.
UNICA MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA: senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro. 
RENDICONTAZIONE: attraverso un'analisi a campione le imprese selezionate, dopo 1 anno dalla erogazione dl finanziamento, dovranno solo dimostrare di aver utilizzato il finanziamento ricevuto per sostenere il proprio fabbisogno di circolante.
DOMANDA: la domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello, esclusivamente online, a partire dal 5 settembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA TUTTE LE AGEVOLAIONI PER LE IMPRESE 300LOMBARDIA, AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE: tutti i bandi regionali aperti a luglio 2019:
LOMBARDIA TO STAY: Lombardia To Stay sostiene la realizzazione, da parte di soggetti pubblici e privati, di progetti di marketing territoriale finalizzati al mantenimento e/o allo sviluppo delle risorse interne esistenti e/o ad attrarre nuove risorse.
LINEA DI INTERVENTO FRIM FESR 2020 RICERCA & SVILUPPO: la Linea di intervento FRIM FESR 2020 (RICERCA & SVILUPPO) favorisce gli investimenti in ricerca e sviluppo finalizzati all’innovazione da parte delle PMI, anche di nuova costituzione
LINEA INTERNAZIONALIZZAZIONE: il Fondo promuove la realizzazione di progetti di internazionalizzazione complessi da parte di PMI lombarde tramite programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.
FASHIONTECH – PROGETTI DI RICERCA & SVILUPPO PER LA MODA SOSTENIBILE: Il bando sostiene progetti di R&S (ricerca industriale e sviluppo sperimentale) per l’innovazione del settore “Tessile, Moda e Accessorio” secondo i principi di sostenibilità ambientale, economico e sociale.
FONDO PER IL SOSTEGNO AL CREDITO PER LE IMPRESE COOPERATIVEIl Fondo sostiene la creazione e la competitività delle imprese cooperative lombarde, nonché delle cooperative sociali e dei loro consorzi, con particolare attenzione alle iniziative intraprese da lavoratori provenienti da imprese sottoposte a procedure fallimentari ovvero in condizione di “svantaggio lavorativo”.
CREDITO PPP: Credito PPP è un finanziamento dedicato a investimenti per la realizzazione di opere e servizi pubblici o di pubblica utilità, sostenuti dai soggetti aggiudicatari di Concessioni e Contratti di PPP.
AL VIA, AGEVOLAZIONI LOMBARDE PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI INVESTIMENTI AZIENDALI: AL VIA supporta nuovi investimenti da parte delle PMI, mediante la concessione di un finanziamento a medio lungo termine, assistito da una garanzia a valere sul Fondo di Garanzia AL VIA e abbinato a un contributo a fondo perduto in conto capitale. Si compone di due linee: la Linea Sviluppo Aziendale e la Linea Rilancio Aree Produttive.
LINEA INNOVAZIONE: l'iniziativa sostiene gli investimenti per l’innovazione di prodotto o di processo mediante la concessione, alle imprese lombarde con organico inferiore a 3.000 dipendenti, di un finanziamento abbinato ad un contributo in conto interessi.
PROGETTO MINIBOND: Regione Lombardia sostiene le imprese lombarde che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni (Minibond).

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA.PROGETTO.MINIBOND 2019LOMBARDIA, PROGETTO MINI BOND: sostegno alle imprese per emettere obbligazioni,tra 1 e 20 milioni, (Minibond).
MINIBOND:  Regione Lombardia 
 sostiene le imprese lombarde che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni di una taglia tra 1 e 20 milioni di euro (Minibond).
PRESTITO OBBLIGAZIONARIO: con il progetto Minibond le imprese che aderiscono al Progetto Minibond richiedono la sottoscrizione di una quota massima del 40% della propria obbligazione (intendendosi che la quota rimanente sia a carico di altri Investitori Istituzionali).
VOUCHER A FONDO PERDUTO: i
noltre è prevista la concessione di un voucher a fondo perduto per un massimo di 30.000 euro, ad abbattimento dei costi di emissione dell’obbligazione.
BENEFICIARI: imprese con sede legale e/o sede operativa in Lombardia, iscritte al registro delle imprese, costituite in forma di società di capitali, con gli ultimi due bilanci approvati con ricavi delle vendite medi non inferiori a 5 milioni di euro. 
CARATTERISTICHE DEL MINIBONDdurata 3-7 anni, taglio tra 1 e 20 milioni di euro, condizioni di emissionestabilite in base alle caratteristiche economico-finanziarie delle Imprese richiedenti.
DOMANDEa sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO FABER LOMBARIA, RIFINANZIAMENTO BANDO FABER: stanziati dalla Giunta di Regione Lombardia altri 4,8 milioni per innovare processi produttivi.
BANDO FABER: si tratta di contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato.
FINALITA': sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari volti a: ripristinare le condizioni ottimali di produzione; massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di energia e acqua;  ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.
BENEFICIARI: micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi una sede operativa o un’unità locale in Lombardia.
REQUISITi: imprese attive da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda.
SETTORI AMMESSI: imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Impresa delle CCIAA; imprese artigiane agromeccaniche (Codice Ateco sezione A01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia; imprese manifatturiere, codice ATECO 2007 sezione C; imprese edili, codice ATECO 2007 sezione F.
CONTRIBUTO: a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 30 mila euro.
DOMANDE: in attesa della pubblicazione delle disposizioni attuative.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA RICERCA SVILUPPO FRIM 2020 INNOVAZIONELOMBARDIA: nuovo bando per finanziamenti agevolati alle imprese e ai Professionisti per progetti di Ricerca, Sviluppo per l'innovazione a valere sulla linea di intervento FRIM FESR 2020 Ricerca & Sviluppo.
FINALITÀ: favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo finalizzati all’innovazione da parte delle PMI, anche di nuova costituzione, in grado di garantire ricadute positive sul sistema competitivo e territoriale lombardo
BENEFICIARI: possono presentare domanda:
A) PMI aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia entro e non oltre la stipula del contratto di Finanziamento; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda; 
B) LIBERI PROFESSIONISTI: sempre in forma singola, anche per conto di uno studio associato nel limite massimo di un libero professionista per studio associato; che abbiano eletto a Luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni di Regione Lombardia e che, per tale attività professionale, risultino iscritti all’albo professionale del territorio di Regione Lombardia del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico (elenco Mise).
AGEVOLAZIONE: l’agevolazione viene concessa nella forma tecnica di un finanziamento a medio termine erogato a valere sulla linea, che può concorrere sino al 100% della spesa complessiva ammissibile del Progetto.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: compreso tra Euro 100 mila e Euro 1 milione. La durata del finanziamento è compresa tra i 3 ed i 7 anni, di cui massimo 2 di preammortamento. Al finanziamento sarà applicato un tasso nominale annuo fisso e pari allo 0,5%.
DOMANDA: esclusivamente online  a partire dalle ore 12.00 del 6 giugno 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA RICERCA SVILUPPO FRIM 2020 INNOVAZIONELOMBARDIA: nuovo bando per finanziamenti agevolati alle imprese e ai Professionisti per progetti di Ricerca, Sviluppo per l'innovazione a valere sulla linea di intervento FRIM FESR 2020 Ricerca & Sviluppo.
FINALITÀ: favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo finalizzati all’innovazione da parte delle PMI, anche di nuova costituzione, in grado di garantire ricadute positive sul sistema competitivo e territoriale lombardo
BENEFICIARI: possono presentare domanda:
A) PMI aventi Sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituire una Sede operativa attiva in Lombardia entro e non oltre la stipula del contratto di Finanziamento; già costituite e iscritte al Registro delle imprese e dichiarate attive alla data di presentazione della domanda; 
B) LIBERI PROFESSIONISTI: sempre in forma singola, anche per conto di uno studio associato nel limite massimo di un libero professionista per studio associato; che abbiano eletto a Luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni di Regione Lombardia e che, per tale attività professionale, risultino iscritti all’albo professionale del territorio di Regione Lombardia del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico (elenco Mise).
AGEVOLAZIONE: l’agevolazione viene concessa nella forma tecnica di un finanziamento a medio termine erogato a valere sulla linea, che può concorrere sino al 100% della spesa complessiva ammissibile del Progetto.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: compreso tra Euro 100 mila e Euro 1 milione. La durata del finanziamento è compresa tra i 3 ed i 7 anni, di cui massimo 2 di preammortamento. Al finanziamento sarà applicato un tasso nominale annuo fisso e pari allo 0,5%.
DOMANDA: esclusivamente online  a partire dalle ore 12.00 del 6 giugno 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

lombardia start up e nuove imprese 2019 agevolazioni e contributiNUOVE IMPRESE LOMBARDE IN FASE DI AVVIAMENTO E CONSOLIDAMENTO: Regione Lombardia ha approvato i criteri attuativi e stanziato le risorse per le agevolazioni a favore delle nuove imprese Lombarde in fase di avviamento e consolidamento.
RISORSE: Regione Lombardia ha stanziato 16 milioni di euro a favore delle Start up lombarde, suddivisi in due Misure: 'Misura A' rivolta a Piani di avvio: 6 milioni di euro; 'Misura B' per Piani di consolidamento: 10 milioni di euro.
FINALITA': favorire e stimolare l'imprenditorialità lombarda, attraverso il sostegno per l'avvio e il consolidamento di nuove realtà imprenditoriali o professionali.
BENEFICIARI: micro e piccole medie imprese e a liberi professionisti.
DUE MISURE AGEVOLATIVE: la prima è rivolta a progetti per realizzare i primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all'avvio dell'impresa o dell'attività professionale e alle fasi di prima operatività; la seconda a progetti necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa o professionale.
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: il finanziamento è a fondo perduto per un'intensità d'aiuto:
PER LA 'MISURA A': contributo a fondo perduto pari al 40 per cento dell'investimento ammissibile con un contributo massimo di 50 mila euro a fronte di un investimento minimo di 30 mila euro;
PER LA 'MISURA B': contributo a fondo perduto pari al 50 per cento dell'investimento ammissibile con un contributo massimo di 75 mila euro a fronte di un investimento minimo di 40 mila euro.
SETTORI AMMESSI: i progetti, in base alle rispettive strategie, possono essere presentati da soggetti che svolgano tutte le attività economiche ad esclusione delle imprese operanti nei settori dell'agricoltura, silvicoltura e pesca e che svolgano attività prevalente nel settore dell''Alloggio'.
DOMANDE: in attesa della pubblicazione del bando

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA COOPERATIVE 2019LOMBARDIA:bando per il sostegno al credito per le imprese cooperative.
FINALITA': sostenere la creazione e la competitività delle imprese cooperative lombarde, delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Particolare attenzione è rivolta alle iniziative intraprese da lavoratori provenienti da imprese sottoposte a procedure fallimentari ovvero in condizione di 'svantaggio lavorativo.
BENEFICIARI: imprese cooperative (ivi inclusi i circoli cooperativi e le cooperative di comunità), cooperative sociali e i loro consorzi.
PROGETTI AMMESSI: A) basati su programmi di investimento finalizzati all'avvio, all'ammodernamento e/o al potenziamento del ciclo produttivo, volti alla creazione di valore aggiunto economico e sociale.
B) di Workers buy-out (WBO), ossia volti alla creazione e allo sviluppo di nuove società cooperative, mediante l’acquisizione di un ramo di azienda o di asset aziendali di un’impresa oggetto di procedura concorsuale, costituite da soci che, per almeno il 50% del numero totale, alternativamente: i) siano stati Dipendenti dell’impresa oggetto dell’operazione di acquisizione del ramo aziendale o di asset aziendali della stessa; ii) siano lavoratori in condizione di svantaggio.
RISORSE: 10 milioni di euro.
AGEVOLAZIONE: finanziamento a medio/lungo termine che può concorrere sino al 70% della spesa complessiva ammissibile del Progetto, erogato esclusivamente a valere sulle risorse del Fondo.
MASSIMALE: l'importo del finanziamento richiedibile non può superare i 350.000 euro. 
Per le cooperative costituite da non più di 12 mesi ed i Circoli cooperativi la cifra massima richiedibile è di 210.000 euro.
DOMANDA: esclusivamente online  a partire dalle ore 10.00 del 15 aprile 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA BANDO AL VIA 2019 CONTRIBUTI INVESTIMENTI AZIENDALILOMBARDIA: nuovi fondi per il bando "Al Via" che concede contributi e finanziamenti agevolati per gli investimenti aziendali.
AL VIA (Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali) è l’iniziativa di Regione Lombardia e Finlombarda SpA a supporto degli investimenti delle PMI in sviluppo aziendale e rilancio di aree produttive realizzati in Lombardia, che combina in un unico strumento finanziamento a medio termine, garanzia gratuita e contributo in conto capitale.
INVESTIMENTI AGEVOLATI: Vengono finanziati investimenti produttivi, incluso l’acquisto di macchinari, impianti e consulenze specialistiche inseriti in adeguati Piani di sviluppo aziendale che contengano da una parte un’analisi chiara e dettagliata dello scenario di riferimento (interno ed esterno all’impresa) e dall’altra la definizione di una strategia volta a ripristinare le condizioni ottimali di produzione, a massimizzare l’efficienza energetica, la salubrità dei luoghi di lavoro, la sicurezza dei processi produttivi e a pianificare azioni di crescita sui mercati nazionali ed internazionali. Saranno favoriti anche i piani di sviluppo finalizzati al rilancio di aree produttive.
BENEFICIARI: le Piccole e Medie Imprese - PMI.
INTENSITA' MASSIMA DI AIUTO: L’intensità di aiuto massima, determinata in ESL, sarà pari al 20% delle spese ammissibili per le Piccole imprese e al 10% delle spese ammissibili per le Medie Imprese.
MASSIMALI: 1) Sulla Linea Sviluppo Aziendale sono ammissibili spese fino ad un massimo di 3 Milioni di € per impresa;
2) Sulla Linea Rilancio Aree Produttive sono ammissibili spese fino ad un massimo di 6 M€ (per impresa).
AGEVOLAZIONE: - Finanziamento a medio-lungo termine erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati; - Garanzia regionale gratuita sul Finanziamento; Contributo a fondo perduto.
FINANZIAMENTO: Tra un minimo di € 50.000 e un massimo di € 2.850.000.
GARANZIA: La Garanzia regionale (a costo zero) coprirà a prima richiesta il 70% dell’importo di ogni singolo finanziamento.
DOMANDE: fino al 31 dicembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA TUTTE LE AGEVOLAIONI PER LE IMPRESE 300LOMBARDIA, AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE: TUTTI I BANDI REGIONALI APERTI
BANDO AGROINDUSTRIA 3: il bando è finalizzato a sostenere gli investimenti di modernizzazione e di innovazione delle imprese agroindustriali.
CREDITO PPP: Credito PPP è un finanziamento dedicato a investimenti per la realizzazione di opere e servizi pubblici o di pubblica utilità, sostenuti dai soggetti aggiudicatari di Concessioni e Contratti di PPP.
AL VIA, AGEVOLAZIONI LOMBARDE PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI INVESTIMENTI AZIENDALI: AL VIA supporta nuovi investimenti da parte delle PMI, mediante la concessione di un finanziamento a medio lungo termine, assistito da una garanzia a valere sul Fondo di Garanzia AL VIA e abbinato a un contributo a fondo perduto in conto capitale. Si compone di due linee: la Linea Sviluppo Aziendale e la Linea Rilancio Aree Produttive.
LINEA INNOVAZIONE: l'iniziativa sostiene gli investimenti per l’innovazione di prodotto o di processo mediante la concessione, alle imprese lombarde con organico inferiore a 3.000 dipendenti, di un finanziamento abbinato ad un contributo in conto interessi
INTRAPRENDO: è l’iniziativa di Regione Lombardia e Finlombarda S.p.A. per favorire e stimolare l’imprenditorialità lombarda, mediante l’avvio e il sostegno di nuove iniziative imprenditoriali e di autoimpiego, con particolare attenzione alle iniziative intraprese da under 35 anni o da over 50 anni senza lavoro o da imprese caratterizzate da elevata innovatività e contenuto tecnologico (coerentemente con la S3).
PROGETTO MINIBOND: Finlombarda S.p.A. e Regione Lombardia sostengono le imprese lombarde che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni (Minibond).
ACCORDO PER IL CREDITO 2015: ABI e le principali associazioni di rappresentanza delle imprese hanno sottoscritto l'Accordo per il Credito 2015. Regione Lombardia con la DGR X/3975 del 31 luglio 2015 ha aderito ad alcune misure previste dall’ “Accordo per il credito 2015” avviando nel contempo una autonoma “moratoria regionale”.
CREDITO ADESSO: Credito Adesso è un’iniziativa che sostenie le micro, piccole e medie imprese, le Mid-Cap, i liberi professionisti e gli studi associati mediante la concessione di finanziamenti chirografari.
FONDO DI GARANZIA PER LE IMPRESE CHE OPERANO NEL SETTORE DELLO SPETTACOLO (LR 21/08 ART. 6): rivolto ad imprese che operano nel campo dello spettacolo. Il Fondo interviene a favore dei soggetti che operano in Lombardia nel settore dello spettacolo e che sono convenzionati con Regione Lombardia ai sensi degli articoli 8, 9 comma 3 e 13 della l.r. 21/08.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA CREDITO ADESSO 2019

LOMBARDIA: si tratta della misura che finanzia il fabbisogno di capitale circolante delle imprese e deiprofessionisti.
FINALITA': finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti mediante la concessione di finanziamenti chirografari e di un contributo in conto interessi a fronte della presentazione di uno o più ordini O contratti di fornitura non ancora evasi di beni e/o servizi.
BENEFICIARI: le imprese:
a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; 
b) con sede operativa in Lombardia; 
c) iscritte al registro delle imprese; 
d) operative da almeno 24 mesi; 
e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all' ingrosso, costruzioni e turismo.
MASSIMALE FINANZIABILE: 
fino all’80% dell’ammontare degli Ordini o dei Contratti di fornitura ammessi secondo i seguenti massimali: 
da 18.000 a 750.000 euro per le PMI; 
da 18.000 a 1.500.000 euro per le Mid-Cap 
MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA: senza presentazione di ordini/contratti.
MASSIMALE FINANZIABILE: fino al 15% della media dei ricavi tipici con un importo compreso tra 18.000 a 200.000 euro.
DOMANDA: La domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello, esclusivamente online, fino ad esaurimento fondi. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA COOPERATIVE 2019LOMBARDIA: approvati nuovi finanziamenti agevolati con il fondo per il sostegno al credito per le imprese cooperative.
FINALITA': sostenere la creazione e la competitività delle imprese cooperative lombarde, nonché delle cooperative sociali e dei loro consorzi, con particolare attenzione alle iniziative intraprese da lavoratori provenienti da imprese sottoposte a procedure fallimentari ovvero in condizione di “svantaggio lavorativo”.
BENEFICIARI: le piccole e medie imprese lombarde costituite in forma cooperativa e i loro consorzi (ivi incluse le Cooperative di comunità); i circoli cooperativi, così come definiti dalla L.r. 36/15.
INTERVENTI AMMISSIBILI: lprogetti volti alla creazione e allo sviluppo competitivo delle cooperative lombarde, anche mediante l’acquisizione di rami di azienda o asset aziendali di aziende soggette a procedura concorsuale, da parte di nuove società cooperative, costituite per almeno il 50% da soci che siano stati dipendenti dell’impresa sottoposta a procedura ovvero risultino essere stati in stato di disoccupazione per un totale di 6 mesi, anche non continuativi, nei 3 anni precedenti la presentazione della domanda.
AGEVOLAZIONE: contributo a fondo perduto del 10% delle spese ammesse e un co-finanziamento agevolato o locazione finanziaria di beni strumentali, erogato fino ad un massimo del 60% delle spese ammesse (elevabile fino al 70%, per progetti presentati da cooperative sociali) e per la restante parte su risorse degli Intermediari Finanziari Convenzionati.
MASSIMALE: l’agevolazione sarà concessa sino ad un massimo del 100% della spesa complessiva ammissibile (con esclusione per gli investimenti a carattere immobiliare), fino ad un massimo di € 1.000.000,00 (ovvero € 500.000,00 per le cooperative costituite da non più di 12 mesi ed i circoli cooperativi).
DOMANDA: in attesa della pubblicazione del bando attuativo. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

LOMBARDIA.AL VIA

LOMBARDIA, AL VIA (Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali).
FINALITA': supporto degli investimenti delle PMI in sviluppo aziendale e rilancio di aree produttive realizzati in Lombardia, che combina in un unico strumento finanziamento a medio termine, garanzia gratuita e contributo in conto capitale.
INVESTIMENTI AGEVOLATI: Vengono finanziati investimenti produttivi, incluso l’acquisto di macchinari, impianti e consulenze specialistiche inseriti in adeguati Piani di sviluppo aziendale che contengano da una parte un’analisi chiara e dettagliata dello scenario di riferimento (interno ed esterno all’impresa) e dall’altra la definizione di una strategia volta a ripristinare le condizioni ottimali di produzione, a massimizzare l’efficienza energetica, la salubrità dei luoghi di lavoro, la sicurezza dei processi produttivi e a pianificare azioni di crescita sui mercati nazionali ed internazionali. Saranno favoriti anche i piani di sviluppo finalizzati al rilancio di aree produttive.
BENEFICIARI: le Piccole e Medie Imprese - PMI.
CONTRIBUTO: l’intensità di aiuto massima sarà pari al 20% delle spese ammissibili per le Piccole imprese e al 10% delle spese ammissibili per le Medie Imprese.
1) Sulla Linea Sviluppo Aziendale sono ammissibili spese fino ad un massimo di 3 Milioni di € per impresa; 
2) Sulla Linea Rilancio Aree Produttive sono ammissibili spese fino ad un massimo di 6 Milioni € (per impresa).
FINANZIAMENTO: Tra un minimo di € 50.000 e un massimo di € 2.850.000.
GARANZIA: La Garanzia regionale (a costo zero) coprirà a prima richiesta il 70% dell’importo di ogni singolo finanziamento.
DOMANDE: fino al 31 dicembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

LOMBARDIA.PROGETTO.MINIBONDLOMBARDIA, PROGETTO MINI BOND: sostegno alle imprese per emettere obbligazioni,tra 1 e 20 milioni, (Minibond).
MINIBOND:  Regione Lombardia 
 sostiene le imprese lombarde che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni di una taglia tra 1 e 20 milioni di euro (Minibond).
PRESTITO OBBLIGAZIONARIO: con il progetto Minibond le imprese che aderiscono al Progetto Minibond richiedono la sottoscrizione di una quota massima del 40% della propria obbligazione (intendendosi che la quota rimanente sia a carico di altri Investitori Istituzionali).
VOUCHER A FONDO PERDUTO: i
noltre è prevista la concessione di un voucher a fondo perduto per un massimo di 30.000 euro, ad abbattimento dei costi di emissione dell’obbligazione.
BENEFICIARI: imprese con sede legale e/o sede operativa in Lombardia, iscritte al registro delle imprese, costituite in forma di società di capitali, con gli ultimi due bilanci approvati con ricavi delle vendite medi non inferiori a 5 milioni di euro. 
CARATTERISTICHE DEL MINIBOND: durata 3-7 anni, taglio tra 1 e 20 milioni di euro, condizioni di emissionestabilite in base alle caratteristiche economico-finanziarie delle Imprese richiedenti.
CARATTERISTICHE DEL VOUCHER: importo massimo 30 mila €. Le Imprese dovranno superare positivamente l’istruttoria formale e la valutazione di merito creditizio e concludere la fase di sottoscrizione dell’obbligazione.
DOMANDE: a sportello. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 150LOMBARDIA CREDITO ADESSOLOMBARDIA: CREDITO ADESSO è un’iniziativa per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti mediante la concessione di finanziamenti chirografari e di un contributo in conto interessi a fronte della presentazione di uno o più ordini/contratti di fornitura non ancora evasi di beni e/o servizi.
BENEFICIARI: le imprese a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; b) con sede operativa in Lombardia; c) iscritte al registro delle imprese; d) operative da almeno 24 mesi; e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all'ingrosso, costruzioni e turismo, come da tabella sottoatante.
MODALITÀ DI ACCESSO ORDINARIA: prevede la presentazione di uno o più Ordini o Contratti di fornitura di beni e/o serviziaventi un importo complessivo minimo pari a 22.500 euro al netto di IVA.
I singoli Ordini/Contratti devono essere antecedenti di massimo 3 mesi dalla data di presentazione della domanda di partecipazione all’avviso ed essere inevasi.
MASSIMALE FINANZIABILE: fino all’80% dell’ammontare degli Ordini o dei Contratti di fornitura ammessi secondo i seguenti massimali: da 18.000 a 750.000 euro per le PMI; da 18.000 a 1.500.000 euro per le Mid-Cap 
MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA: senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro.
MASSIMALE FINANZIABILE: fino al 15% della media dei ricavi tipici con un importo compreso tra 18.000 a 200.000 euro.
DOMANDA: La domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello, esclusivamente online, fino ad esaurimento fondi. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

SMART & START ITALIA

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

FINANZIAMENTI DA FONDI PRIVATI DI INVESTIMENTO

FINANZIAMENTI PRIVATI

 

NUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

Pre-Fattibilità Gratuita

ITALIA CONTRIBUTI PRE FATTIBILTA GRATUITA 300

NUOVA SABATINI

NUOVA SABATINI 2019 2020

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2019

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

START UP INNOVATIVE

SMART START 2019

CHIEDI APPUNTAMENTO

chiedi appuntamento 2 Giallo

STRUTTURE PERMANENTI IN PASI EXTRA UE

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

CERCA

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

ESPANSIONE ALL'ESTERO

mise.internazionalizzazione 2

CONTRATTO DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CULTURA CREA 2019 LINEA 1

CULTURA CREA nuove imprese dellindustria culturale 2019

CULTURA CREA 2019 LINEA 2

CULTURA CREA SOCIETA IMPRESE GIA COSTITUITE ALMENO DA 3 ANNI DELLINDUSTRIA CULTURALE E TURISTICA 2019 2

CULTURA CREA LINEA 3

CULTURA CREA ONLUS ONG. COOPERATIVE SOCIALI E VOLONTARIATO OPERATIVI NEL SETTORE DELLINDUSTRIA CULTURALE 2019

CONTRATTO DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTO DI SVILUPPO INDUSTRIALE

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CULTURA CREA 2019

CULTURA CREA 2019

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO 2017

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

CERCA

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI