MOLISE FINANZIAMENTO PER CAPITALE CIRCOLANTE 2MOLISE: prestito capitale circolante. Fondo regionale per le imprese.
PRESTITO CAPITALE CIRCOLANTE: prestito è finalizzato a fare fronte ad esigenze di reintegro del capitale circolante delle imprese.
BENEFICIARI: Le PMI iscritte nel registro delle imprese.
PROFESSIONISTI: in conformità alla normativa nazionale sono considerati ammissibili ai benefici delle agevolazioni di cui al presente Regolamento anche i professionisti iscritti agli ordini professionali e quelli aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi dell’articolo 1, comma 5 bis del decreto legge n. 69/2013.
SETTORI AMMESSI: sono ammissibili al prestito i settori di attività manifatturiero, delle costruzioni, dei servizi alle imprese, del commercio e dell’agricoltura.
REQUISITI: Le imprese e iprofessionisti che intendono accedere al prestito devono essere in attività nonché essere finanziariamente ed economicamente sane, ossia deve risultare positiva la valutazione – sulla base della consistenza patrimoniale, della redditività e della capacità gestionale, sulla possibilità di far fronte, secondo le scadenze previste e tenuto conto degli impegni assunti, alle obbligazioni finanziarie derivanti dall’operazione per la quale viene richiesta l’ammissione al prestito.
TERRITORIALITA': le imprese devono avere sede legale ed operativa nella regione Molise.
FINAZIAMENTO: min €. 25.000,00, max €. 50.000,00.
DURATA max 96 mesi. E’ possibile prevedere un periodo di preammortamento massimo di 18 mesi.
DOMANDA: le domande possono essere presentate continuativamente essendo l’intervento “a sportello”

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

MOLISE: PRESTITO CAPITALE CIRCOLANTE

Chiedi un appuntamento a Milano
Chiedi un appuntamento a Torino

Chiedi un appuntamento a Verona
Chiedi un appuntamento a Firenze
Chiedi un appuntamento a Roma
Chiedi un appuntamento a Campobasso
Chiedi un appuntamento in altre città

Chiedi Informazioni

 

SOGGETTI FINANZIABILI

Le PMI iscritte nel registro delle imprese.

SETTORI AMMESSI

Sono ammissibili al prestito i settori di attività manifatturiero, delle costruzioni, dei servizi alle imprese, del commercio e dell’agricoltura.

SETTORI ESCLUSI

  • Sono escluse le imprese che operano nella fabbricazione e/o commercio di tabacco, armi e munizioni, gioco d'azzardo, sperimentazioni su animali vivi, attività nocive per l’ambiente, a ttività di puro sviluppo immobiliare, attività finanziarie.

PROFESSIONISTI

In conformità alla normativa nazionale sono considerati ammissibili ai benefici delle agevolazioni di cui al presente Regolamento anche i professionisti iscritti agli ordini professionali e quelli aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi dell’articolo 1, comma 5 bis del decreto legge n. 69/2013.

  • Svolgendo questi ultimi un’attività economica, l’accezione di “impresa” utilizzata nel presente ricomprende anche la categoria dei professionisti, come sopra richiamata.

REQUISITI

Le imprese che intendono accedere al prestito devono essere in attività nonché essere finanziariamente ed economicamente sane, ossia deve risultare positiva la valutazione, sulla base della consistenza patrimoniale, della redditività e della capacità gestionale, sulla possibilità di far fronte, secondo le scadenze previste e tenuto conto degli impegni assunti, alle obbligazioni finanziarie derivanti dall’operazione per la quale viene richiesta l’ammissione al prestito.

ESCLUSIONI

Non possono fruire del prestito le imprese che si trovino in stato di liquidazione o che siano sottoposte a procedura concorsuale o versino in stato di insolvenza o, ancora, siano classificabili “in difficoltà”.

  • Ulteriore requisito richiesto è la regolarità contributiva certificata dagli Enti preposti.

TERRITORIALITÀ

Le imprese devono avere sede legale ed operativa nella regione Molise.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE OPERAZIONI

  • FORMA TECNICA: Prestito chirografario
  • IMPORTO: min €. 25.000,00 – max €. 50.000,00
  • AMMORTAMENTO: Rate costanti (piano ammortamento francese)
  • DURATA: max 96 mesi.
    E’ possibile prevedere un periodo di preammortamento massimo di 18 mesi.
  • PERIODICITA’RATE:  Mensile
  • SPESE DI ISTRUTTORIA: 0,50% del prestito concesso con minimo 150 euro
  • TASSO: 
    Tasso di interesse nominale annuo: 
    Fisso pari alla somma aritmetica delle seguenti misure: Tasso base + spread in misura fissa annua
    Parametro del tasso base:Tasso EURIBOR 6 MESI/360
    Spread Max 6,00%
  • GARANZIE: Potranno essere richieste garanzie personali, reali, patrimoniali o finanziarie fornite da soci, amministratori o parti terze (persone fisiche, società, operatori specializzati e fondi di garanzia)
  • COSTO DELLA GARANZIA: Il costo della garanzia accessoria, se dovuto, è a carico dell’impresa.

REGIMI DI AIUTO

Il prestito non è inquadrabile nella categoria dell’aiuto di stato in quanto non possiede i presupposti definiti dai trattati dell’Unione Europea. Si tratta, infatti di un prestito concesso a tasso di mercato.

DOMANDA

Le domande possono essere presentate continuativamente essendo l’intervento “a sportello”

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI


 


 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO SLIDER 800 

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA


Chiedi informazioni

Chiedi informazioni

 

Chiedi informazioni

 

 

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

  VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

CHIEDI INFORMAZIONICHIEDI APPUNTAMENTO

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

- LombardiaContributi.it

- PiemonteContributi.it

- VenetoContributi.it

- ValledAostaContributi.it

- LiguriaContributi.it

- TrentinoAltoAdigeContributi.it

- FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

- EmiliaRomagnaContributi.it

- ToscanaContributi.it

- UmbriaContributi.it

- MarcheContributi.it

- LazioContributi.it

- AbruzzoContributi.it

- MoliseContributi.it

- CampaniaContributi.it

- PugliaContributi.it

- BasilicataContributi.it

- CalabriaContributi.it

- SiciliaContributi.it

- SardegnaContributi.it

PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONI


 
Logo Italia Contributi
(TM) ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO DEPOSITATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione