ABRUZZO.PSR.214 2020.pacchetto.giovaniAbruzzo: PSR 2014-2020 approvato il "Pacchetto Giovani".

Approvazione bando pubblico per l'attivazione delle misure m06 - sviluppo delle aziende agricole e delle imprese m04 - investimenti in immobilizzazioni materiali - artt. 17 e 19 reg. (ue) 1305/2013 tramite il ''pacchetto giovani''

Il Bando Pubblico avvia Il ''Pacchetto giovani'' con cui la Regione Abruzzo attiva in modalita' combinata il premio previsto con la Tipologia di intervento 6.1.1 ''Aiuti all'avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori'' (finalizzato a promuovere l?aumento del numero di aziende agricole condotte da giovani imprenditori), con il sostegno agli investimenti finanziabili attraverso la Tipologia di intervento 4.1.1 ''Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole finalizzati al miglioramento della redditività''. 
Ambito territmrialdapplicazione: intero terri torio della Regione Abruzzo.

Il "Pacchetto giovani" concede un contributo agli agricoltori under 40 costituito da un premio per lo start-up di impresa di 50
mila euro. Il premio diventa di 60 mila euro per chi opera in area svantaggiata, in combinazione con un contributo in conto capitale per gli investimenti di ammodernamento aziendale per un importo massimo di 30 mila euro.

Domande fino al 4 luglio 2016. Richiedi informazioni

 

ABRUZZO: PSR 2014-2020

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Richiedi una Pre-Fattibilità


Abruzzo: PSR 2014-2020 approvato il "Pacchetto Giovani"

Abruzzo: PSR 2014-2020 approvato il "Pacchetto Giovani"

Approvazione bando pubblico per l'attivazione delle misure m06 - sviluppo delle aziende agricole e delle imprese m04 - investimenti in immobilizzazioni materiali - artt. 17 e 19 reg. (ue) 1305/2013 tramite il ''pacchetto giovani''

  • Il Bando Pubblico avvia Il ''Pacchetto giovani'' con cui la Regione Abruzzo attiva in modalita' combinata il premio previsto con la Tipologia di intervento 6.1.1 ''Aiuti all'avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori'' (finalizzato a promuovere l?aumento del numero di aziende agricole condotte da giovani imprenditori), con il sostegno agli investimenti finanziabili attraverso la Tipologia di intervento 4.1.1 ''Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole finalizzati al miglioramento della redditività''.

AMBITO TERRITORIALE DI APPLICAZIONE

Ambito territorialdapplicazione: intero terri torio della Regione Abruzzo.

CONTRIBUTO

Il "Pacchetto giovani" concede un contributo agli agricoltori under 40 costituito da un premio per lo start-up di impresa di 50
mila euro.

  • Il premio diventa di 60 mila euro per chi opera in area svantaggiata, in combinazione con un contributo in conto capitale per gli investimenti di ammodernamento aziendale per un importo massimo di 30 mila euro.

"PACCHETTO GIOVANI" ATTIVA IN MODALITÀ COMBINATA:

  1. Il premio previsto con la Tipologia di intervento 6.1.1
    "Aiuti all'avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori",
    finalizzato a promuovere l'aumento del numero di aziende agricole condotte da giovani imprenditori

  2. Il sostegno agli investimenti finanziabili attraverso la Tipologia di intervento 4.1.1
    "Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole
    finalizzati al miglioramento della redditività

BENEFICIARI

Il sostegno è rivolto ai giovani agricoltori che intendono avviare una impresa agricola e che si insediano per la prima volta nella stessa in qualità di capo azienda:

  • in forma singola (ditta individuale)
  • o associata (società di persone, società di capitali e cooperative agricole di conduzione).

CONDIZIONI

DITTA INDIVIDUALE (SINGOLO GIOVANE AGRICOLTORE):

  • avere un'età compresa fra i 18 anni compiuti e i 40 anni non ancora compiuti;
  • non essere insediato da oltre 12 mesi
  • né essere stato insediato in azienda agricola in precedenza;
  • possedere adeguate qualifiche e competenze professionali
  • o impegnarsi a conseguirle entro e non oltre la data di conclusione dell'attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale;
  • risultare iscritto all'Anagrafe delle Aziende Agricole, con posizione validata del Fascicolo Aziendale;
  • essere in possesso della cittadinanza di uno degli Stati membri dell'U.E. o status parificato.

SOCIETÀ:

  • il legale rappresentante della società deve avere i requisiti soggettivi del giovane agricoltore
  • ed il capitale sociale deve essere posseduto per almeno il 51 % da giovani agricoltori.
  • Laddove una persona giuridica sia controllata da un'altra persona giuridica, i requisiti di cui sopra si applicano ad ogni persona fisica. che abbia il controllo della società controllante e al suo rappresentante legale;
  • l'atto costitutivo deve indicare una durata dì almeno 8 anni;
  • le società, sia di persone che di capitali, nonché le cooperative, devono avere per oggetto l'esercizio esclusivo dell'attività agricola.
  • Lo stesso requisito deve essere posseduto sia dalle società collegate che dalle società controllanti;
  • qualora i richiedenti si insediano in un'impresa agricola preesistente già costituita sotto forma societaria, se già soci della stessa, non devono aver mai acquisito la qualifica di amministratore unico e/o di. socio con potere dì firma.

AZIENDA AGRICOLA

L'azienda agricola, intesa come l'insieme di beni strumentali utilizzati ai fini della gestione dell'impresa agricola, oggetto di nuovo insediamento, al momento della presentazione della domanda di sostegno deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • rientrare nella definizione di micro-impresa o piccola impresa;
  • il centro aziendale principale (fabbricato o complesso di fabbricati connessi all'attività aziendale ed almeno il 51 % della SAU aziendale) deve insistere sul territorio della regione Abruzzo;
  • inoltre la localizzazione degli interventi previsti all'interno del Piano di Sviluppo Aziendale deve insistere sul territorio della regione Abruzzo;
  • avere una dimensione economica, espressa in termini di Produzione Standard (PS), non inferiore ai 10.000 euro se l'azienda ricade nell'area D del PSR, e ai 15.000 euro nelle altre zone
  • e non superiore a euro 200.000,00.
  • Qualora l'insediamento avvenga attraverso una società non unipersonale di soli giovani, la dimensione economica minima è da moltiplicare per il numero dei soci in possesso dei predetti requisiti soggettivi;
  • l'azienda oggetto di insediamento non deve derivare da frammentazione fondiaria, nei 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda di sostegno, di un'azienda familiare già esistente da riscontrarsi mediante verifica del fascicolo aziendale del cedente. Costituisce frazionamento aziendale in ambito familiare la cessione parziale dei terreni condotti in proprietà, ed a qualsiasi altro titolo a favore di parenti fino al seconde grado e affini fino al primo grado, come risultante da stato di famiglia storico.

Non sono inoltre ammessi:

  • il passaggio di titolarità dell'azienda, anche per quota, tra coniugi;
  • la costituzione ex novo di società tra coniugi, qualora uno dei due sia già titolare di azienda agricola individuale;
  • l'insediamento in una società preesistente, qualora fra i soci amministratori figuri l'altro coniuge;

TIPOLOGIA DI INTERVENTO

La misura prevede la concessione di un aiuto all'avviamento per l'insediamento di "giovani agricoltori" che si impegnano a proseguire l'attività agricola, in qualità di capo azienda, per almeno 8 anni dalla decisione individuale di concessione del sostegno.

  • L'aiuto viene concesso nell'ambito di un "pacchetto giovani" che consente ai giovani agricoltori di accedere al premio per l'avviamento di cui all'Intervento 6.1.1 in combinazione con il sostegno agli investimenti finanziabili attraverso la Tipologia di intervento 4.1.1con la Tipologia di intervento 4.1.1 e che presentano a tal fine un solo Piano di Sviluppo Aziendale 

PIANO DI SVILUPPO AZIENDALE (PSA)

Il PSA deve essere compilato attraverso l'apposita applicativo informatico che sarà disponibile, sul sito Internet del Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca della Regione Abruzzo, a far data dal 3 giugno 2016, e comunque entro e non oltre la data di scadenza del bando stesso.

  • Il PSA, una volta compilato, stampato e sottoscritto dal richiedente, deve essere trasmesso entro i termini previsti del
    bando unitamente alla domanda di sostegno rilasciata dal sistema SIAN e a tutta la restante documentazione richiesta.

IL PSA DEVE DESCRIVERE ALMENO:

  • la situazione di partenza dell'azienda agricola:
  • le tappe essenziali e gli obiettivi per lo sviluppo delle attività della nuova azienda;
  • i particolari delle azioni, incluse quelle inerenti alla sostenibilità ambientale ed all'efficienza delle risorse, occorrenti per lo sviluppo delle attività dell'azienda agricola;
  • gli effetti degli investimenti e i risultati attesi.

Il beneficiario deve dimostrare, attraverso il PSA che:

  • il premio sarà integralmente utilizzato per lo sviluppo dell'azienda mediante la compilazione delle apposite sezioni in esso contenute,
  • e che non verrà utilizzato, nemmeno in parte, per la realizzazione del piano di investimenti previsti per Tipologia di intervento 4.1.1;
  • al termine del periodo di implementazione del PSA sarà conseguito un aumento della Dimensione Economica Aziendale (incluse le attività extra agricole);
  • Il PSA nell'apposita distinta Sezione del modello, deve sviluppare la descrizione delle fattispecie che determinano l'ammissibilità degli investimenti da finanziare a valere sulla Tipologia di Intervento 4.1.1.

La Tipologia di intervento 4.1.1 - Intervento 2 "Sostegno a investimenti nel/e aziende agricole condotte da giovani agricoltori", attivata in sinergia con Tipologia di intervento 6.1.1, è finalizzata a finanziare uno o più specifici investimenti aziendali, materiali ed immateriali, aggiuntivi e complementari a quelli espressamente previsti per la Tipologia di intervento 6.1.1 "Aiuto all'avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori".

L'obiettivo sotteso al peculiare intervento complementare, inserito nell'ambito del "pacchetto giovani", è volto a favorire il miglioramento della redditività delle aziende agricole condotte dai giovani agricoltori beneficiari del premio per il primo insediamento, mediante l'attivazione di una o più delle seguenti azioni:

  • riconversione produttiva e il relativo ammodernamento delle strutture aziendali iniziali finalizzate alla trasformazione, alla commercializzazione e allo sviluppo dei prodotti agricoli;
  • miglioramento qualitativo e della sicurezza alimentare dei prodotti;
  • innovazione di processo e di prodotto;
  • miglioramento delle condizioni di lavoro e degli standard dii sicurezza;
  • diversificazione delle produzioni;
  • incremento dell'efficienza e della sostenibilità nell'uso dei fattori produttivi;
  • miglioramento dell'efficienza energetica e la produzione di energia da fonti finalizzata all'autoconsumo.

PREMIO ALL'INSEDIAMENTO

L'ENTITÀ DEL PREMIO ALL'INSEDIAMENTO IN AGRICOLTURA È FISSATA IN 50.000,00 EURO;

  • il premio è elevato a 60.000,00 euro nel caso di insediamento in aziende ricadenti con il centro aziendale principale e con
    almeno il 51% della SAU in area D, come individuata dal PSR 2014/2020 della Regione Abruzzo.

Qualora l'insediamento avvenga in forma di società non unipersonale il cui capitale sociale sia detenuto totalmente da giovani in possesso delle condizioni soggettive di ammissibilità, il sostegno è conferito alla società per un importo pari al prodotto del premio-base per il numero dei soci giovani.

  • In tal caso la condizione minima aziendale è da riferirsi ad ogni singolo giovane che si insedia.

IL PREMIO ALL'INSEDIAMENTO VERRÀ EROGATO IN DUE RATE:

  • la prima, pari al 50% dell'importo del premio, viene liquidata dopo la concessione del sostegno previa costituzione della polizza fideiussoria rilasciata a favore di AGEA per un ammontare corrispondente al 100% del valore dell'importo del premio richiesto, entro 90 (novanta) giorni dalla data della notifica dell'avvenuta concessione del finanziamento.
  • La liquidazione della seconda rata (corrispondente al saldo finale), pari al 50% dell'importo del premio, è condizionata alla verifica della corretta attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale.

SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI

L'ENTITÀ DEL SOSTEGNO È FISSATA AL 60% DELL'INVESTIMENTO AMMISSIBILE.

  • La suddetta aliquota è ridotta al 40% nel caso di investimenti relativi alla trasformazione e commercializzazione.
  • L'importo massimo del contributo concedibile per gli investimenti di cui alla Tipologia di intervento 4.1.1 è comunque pari ad € 30.000,00.
  • L'aiuto potrà essere erogato attraverso la concessione di anticipi (dietro presentazione di garanzia fideiussoria), acconti e a saldo.

DOMANDE

Domande fino al 4 luglio 2016.

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI

FINANZIAMENTI AGEVOLATI

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

Pre-Fattibilità Gratuita

ITALIA CONTRIBUTI PRE FATTIBILTA GRATUITA 300

MICROCREDITO

MICROCREDITO 2019

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2019

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

START UP INNOVATIVE

SMART START 2019

STRUTTURE PERMANENTI IN PASI EXTRA UE

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

ESPANSIONE ALL'ESTERO

mise.internazionalizzazione 2

CONTRATTO DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CULTURA CREA 2019 LINEA 1

CULTURA CREA nuove imprese dellindustria culturale 2019

CULTURA CREA 2019 LINEA 2

CULTURA CREA SOCIETA IMPRESE GIA COSTITUITE ALMENO DA 3 ANNI DELLINDUSTRIA CULTURALE E TURISTICA 2019 2

CULTURA CREA LINEA 3

CULTURA CREA ONLUS ONG. COOPERATIVE SOCIALI E VOLONTARIATO OPERATIVI NEL SETTORE DELLINDUSTRIA CULTURALE 2019

CONTRATTO DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTO DI SVILUPPO INDUSTRIALE

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CULTURA CREA 2019

CULTURA CREA 2019

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO 2017

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO


FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI